Metrobus Brescia, oggi la visita esplorativa dei rappresentanti di Honolulu

0
Bsnews whatsapp

I managements di Brescia Mobilità, Metro Brescia e Ansaldo Sts, società di Finmeccanica e azionista di Metro Brescia, che hanno realizzato e gestiscono il servizio della nuova metropolitana di Brescia, hanno accompagnato nella giornata odierna una delegazione di KART (Honolulu Authority for Rapid Transportation), Autorità di Honolulu che segue la realizzazione della nuova metropolitana della capitale dello stato delle Hawaii, il 50° degli Stati Uniti d’America, presso il tracciato della metropolitana cittadina, per illustrare il funzionamento del sistema driverless (senza conducente) che sarà adottato anche nella costruzione della metropolitana di Honolulu. La metropolitana di Brescia, inaugurata lo scorso 2 marzo, conta di 17 stazioni, di cui 8 in galleria, 5 in trincea, 2 a raso e 2 in viadotto sopraelevato. La caratteristica del sistema driverless è quella di controllare la metro solo attraverso un sistema centrale, il PCO (posto centrale operativo), che consente di supervisionare durante l’arco dell’intero servizio il funzionamento dei convogli, garantendo ai viaggiatori un’assistenza costante e puntuale. I requisiti che rendono la metropolitana di Brescia una tra le più avanzate tecnologicamente a livello internazionale, saranno alla base della realizzazione della nuova linea della città di Honolulu, che avrà una lunghezza di circa 32 chilometri, consterà di 21 stazioni e sarà consegnata entro il 2015 da Ansaldo Sts e Ansaldo Breda, costituitesi in consorzio. La delegazione statunitense ha anche incontrato il sindaco di Brescia Adriano Paroli che, con i rappresentanti di Brescia Mobilità, ha offerto la propria testimonianza diretta sul funzionamento della metropolitana che, dalla sua inaugurazione avvenuta circa tre mesi fa, fa già scuola a livello internazionale.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Sembra che l’idea venga dall’ex-Vicesindaco di Honolulu. Si mormora che costui sarà poi Presidente di Honolulu Mobilità quando si farà il bando di gara e che possa essere poi Presidente di Honolulu Metro, società pubblico-privata creata per gestire con Ansaldo l’infrastruttura delle Hawaii.

RISPONDI