Polemica su manifesti elettorali, Rolfi: “Il Pd ha la coda di paglia”

0
Bsnews whatsapp

Continua la polemica sui manifesti della Lega degli ultimi giorni che ritraggono campi rom, vucumprà in centro storico e immigrati con un monito per non tornare più a quella situazione. Un attacco al possibile ritorno del centro sinistra che non  piaciuto a Del Bono che ha attacato Lega e coalizione di Proli. Contrattacca anche Rolfi, segretario provinciale della Lega Nord di Brescia. “È l’ennesima dimostrazione di come gli esponenti del Pd abbiano la coda di paglia. – ha dichiarato – Hanno condotto una campagna elettorale basata esclusivamente sull’insulto, sui pettegolezzi e sulla falsità; si sono inventati falsi scandali invece che confrontarsi sui contenuti e ora pretendono di tornare a riaffermare la loro presunta superiorità morale”. “Credo che a dare fastidio agli amichetti di Del Bono – prosegue Rolfi – non sia tanto la presenza delle nostre affissioni, quanto il contenuto. I manifesti ritraggono, con immagini reali, il disastro lasciato dalla sinistra nel 2008 in materia di sicurezza, decoro e vivibilità dei quartieri. Ricordiamo i numerosi campi nomadi abusivi, l’abusivismo commerciale in centro storico e la criminalità dilagante. Tutti problemi che ora fortunatamente sono stati risolti o ridotti al minimo grazie all’amministrazione Paroli. Sono convinto che i bresciani non vogliano tornare indietro”. “Per quanto riguarda la parodia dei nostri manifesti elaborata dai giovani del Partito democratico, – conclude Rolfi – sono contento che abbiano tanto da ridere in materia di sicurezza. Mi piacerebbe vedere le loro burle relative alla situazione di Milano, amministrata, con la stessa filosofia di Del Bono, dal loro compagno Pisapia”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ma Rolfi un giro in via Milano lo ha mai fatto? in 5 anni ha ghettizzato una via, ha costretto onesti italiani ad abbandonarla per lasciare spazio alla deliquenza nordafricana e dell’est, frequentata da fannulloni che ciondolano 24 ore su 24 aspettando la vittima di turno.
    accoltellame nti e risse ormai sono all’odine del giorno.

  2. del bono può mettere tutte le cose che hyanno fatto gli assessori di Paroli, e per iniziare con leggerezza i manifesti di d’annunzio

  3. Ma Rolfi non è quel vice sindaco che aveva promesso di chiudere tutti I campi nomadi in città in un paio di anni? Ma va la pastisù!

  4. Ma ci crede davvero a quello che dice? Tutti a dire che c’è stato un plebiscito con le preferenze. Peccato che assessori/consiglier i leghisti uscenti hanno preso poche decine di voti. Se questo è capace a fare il segretario (e tanto più il vicesindaco) io sono mandrake.

  5. Scusi, ma da quanto abita in via Milano, no perchè la situazione attuale non è stata certo creata da questa Giunta se non si fosse accorto, sono stati icuginetti di Del Bono a ridurre cosi la città, no sa…tanto x rinfrescarvi la memoria….mi pare un po’ cortina ultimamente…

  6. Ma come? Ho fatto Via Milano Venerdì sera ed era un susseguirsi di prostitute poste davanti alle loro abitazioni ( la notte son pure a seno nudo) tutti i giorni mi reco al lavoro in centro e vedo lo scempio di Largo Formentone creato apposta per extracomunitari nulla facenti, percorro i portici e ci sono decine e decine di l vagabondi che chiedono l’elemosina in modo violento, un po’ più avanti mi trovo dei ragazzi con i loro cani enormi senza guinzaglio e senza museruola, lungo le vie ci sono tracce delle nottate de bravi ragazzi che abbandonano lattine, bottiglie ed altro in terra o sulle finestre delle abitazioni, macchine in divieto di sosta, ecc….. IO non mi faccio strumentalizzare ma ho gli occhi per vedere e la testa per ragionare

  7. solo odio e nessun rispetto per i clandestini!!!!! a casa voi che ci odiate per la nostra religione state a casaaa invece di venire a spacciare merdeeeeee

RISPONDI