Good Energy Award 2013, un’azienda bresciana tra i vincitori

0

Turboden (Brescia) per la categoria Constructor, Teleriscaldamento Termo-Elettrico Dobbiaco-San Candido Società cooperativa (Bolzano) per la categoria Producer, ed Edilana (Medio Campidano) per la categoria Energy Efficiency, sono i vincitori della quarta edizione di “Good Energy Award 2013”. Questo il verdetto della Giuria del Premio ideato dallo Bernoni Grant Thornton che – storica realtà professionale milanese con oltre 50 anni di esperienza nella consulenza tributaria e societaria, nazionale e internazionale, nell’outsourcing e nell’advisory – per primo in Italia ha proposto un premio dedicato ai produttori e costruttori di impianti per il settore delle energie rinnovabili e a quelle realtà che hanno saputo applicare politiche di efficienza energetica, così da individuare le eccellenze italiane in questo ambito.

 

La cerimonia di premiazione, che ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, si è svolta a Milano presso l’Auditorium della Robert Bosch S.p.A. “Dinamismo, innovazione, rispetto per l’ambiente e ricerca – ha dichiarato Stefano Salvadeo, partner di Bernoni Grant Thornton – sono i temi chiave che hanno contraddistinto l’edizione 2013 del “Good Energy Award” che, anche quest’anno, ha registrato la partecipazione di molte realtà imprenditoriali che hanno individuato nella sostenibilità ambientale un fattore portante del proprio business. Basti pensare che il fatturato totale delle aziende coinvolte in questa edizione è di quasi 7miliardi di euro per un dato complessivo che dal 2010 supera i 90miliardi di euro. Proprio in un momento di grande difficoltà per l’economia a livello mondiale, cerchiamo di dare, con il Premio, il nostro contributo a far emergere il prestigio e l’abilità di aziende nazionali nonché l’impegno concreto e costante anche di onlus e società no profit.”

Il premio, realizzato con il supporto di Bosch, Danfoss e Universal e con il patrocinio scientifico di Ministero dell’Ambiente, GSE, Federazione AEIT, ANDAF, CSR Manager Network Italia, Fiper, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano, TIS Bolzano, Trentino Sviluppo, Università degli Studi di Milano, Università degli Studi di Trento e del Festival dell’Energia.

La Giuria indipendente che ha selezionato i vincitori è presieduta dal Professor Maurizio Fauri, Professore di Sistemi Elettrici per l’Energia presso l’Università di Trento e Presidente Polo per l’Energia di Trento. Tra i componenti: Renzo Capra, Comitato Scientifico FIPER (Federazione Italiana Produttori Energia da Fonti Rinnovabili), Fabrizio Adani, Gruppo Ricicla – DISAA – Università  degli Studi di Milano, Alessandro Beda, Vice Presidente Sodalitas, Paolo Bertoli, Presidente Advisory Council ANDAF, Stefania Bertolini, CSR Manager Network Italia, Andrea Demozzi, Presidente Dolomiti Energia Rinnovabili, Giuseppe Fano, Consulting & Execution Srl, Maurizio Finicelli, Presidente RIA Grant Thornton, Valentina Fregosi, Giovane artista e ideatrice del logo del premio Good Energy Award, Giuseppe Garofano, Vice Presidente Alerion Clean Power, Andrea Girardi, Avvocato in Trento, Girardi SL, Anna Lambiase, Chief Executive Officer IR Top, Damiano Loppi, Responsabile Loccioni Energy, Loretta Tarquini, Corporate Social Responsability SEA-Aeroporti di Milano, Ucelli Guido, Presidente UBC Energia, Francesco Zanotti, Ricercatore in Teoria dei sistemi.

Tra le oltre cinquanta Aziende candidate, la Giuria ha individuato i dodici finalisti assoluti suddivisi nelle quattro categorie: Constructor (Austep, Sorgent, Turboden), Producer (Etra, Teleriscaldamento Termo-Elettrico Dobbiaco-San Candido Società  cooperativa, Terni Energia), Energy Efficiency (Autogrill, Edilana, Florim Ceramiche) e Pubblico e No Profit (Comune di Isera, Comune di Tirano, COOPI Cooperazione Internazionale).  

Turboden srl, con sede a Brescia, si è aggiudicato il riconoscimento per la categoria Constructor.  Società italiana specializzata nella costruzione di turbogeneratori basati sull’ORC (Ciclo Rankine Organico), una tecnologia per la produzione combinata di energia elettrica e calore partendo da diverse fonti di energia e particolarmente adatta alla generazione distribuita. Nel 2009 viene acquisita dal gruppo statunitense UTC per potenziare il business di soluzioni di generazione elettrica e cogenerative su tecnologia ORC. L’azienda si occupa di cogenerazione da biomassa, recupero di calore, piccoli cicli combinati, geotermia e solare termodinamico. I suoi prodotti vengono acquistati sia da enti pubblici sia da aziende private in tutta Europa.

“Il Good Energy Award – afferma Roberto Bini General Manager Technical Area di Turboden – è per noi motivo di grande orgoglio che testimonia la bontà e l’efficacia delle nostre scelte. L’energia pulita e l’attenzione costante all’ambiente sono sempre più diventati fattori di successo per le aziende e rappresentano, oggi più che mai, una grande opportunità per sviluppare nuovi servizi, nuove competenze e soprattutto nuove opportunità di lavoro. Il riconoscimento ricevuto ci dà un grande entusiasmo per continuare a impegnarci nella nostra attività fermo restando il rispetto dell’uomo e della natura che ci circonda.”

Comments

comments

LEAVE A REPLY