Mercati internazionali, da Brescia una missione economica in Polonia

0
Bsnews whatsapp

La prospettiva di ampliare i propri orizzonti verso i mercati internazionali rimane, nel quadro della perdurante crisi economica, una delle concrete possibilità per la crescita, e in alcuni casi per la sopravvivenza, delle nostre imprese. Ecco perché, nel quadro di una collaudata collaborazione, Pro Brixia – Azienda Speciale della Camera di Commercio, Bresciatourism e UBI Banco di Brescia, con il supporto della Camera di Commercio Italo-polacca, hanno organizzato, dal 10 al 14 giugno prossimi, una missione economica in Polonia, paese la cui economia è fortemente legata a quella tedesca e che si sta sempre più proponendo come uno, tra quelli del vicino est europeo, con le più interessanti prospettive di crescita. L’intento è quello di ampliare l’export bresciano verso la Polonia, ad oggi attestato (dato 2012) a circa € 440.000.000 (in crescita del 2,78% sul 2011).

 

La Polonia, in particolare, rappresenta una delle più importanti realtà per il mercato dell’automotive, considerato, tra l’altro, che diverse tra le principali case automobilistiche europee (compresa la FIAT) hanno lì avviato diversi stabilimenti. E’ su questo settore, pertanto, che si focalizzerà principalmente la missione.

“La missione organizzata in Polonia – commenta Massimo Ziletti, Direttore di Pro Brixia – rappresenta l’ideale continuazione dell’attività di “incoming” di 16 operatori polacchi del settore automotive svolta lo scorso 10 aprile presso Brixia EXPO nell’ambito del progetto “Dafne-Poli Auto Internazionalizzazione”, cofinanziato dalla Regione Lombardia,  ed avrà il suo momento saliente negli incontri BtoB organizzati a favore degli operatori bresciani e lombardi partecipanti”.

In dettaglio, la missione prevede l’organizzazione, da parte di Pro Brixia, della partecipazione di 9 imprese lombarde (delle quali 6 bresciane), alla fiera internazionale “Autoevent 2013” a Zawiercie (nei pressi di Cracovia), dove, oltre alla possibilità di incontrare i buyers delle grandi case automobilistiche, è previsto anche lo svolgimento di un convegno nel corso del quale il Direttore di Pro Brixia illustrerà le caratteristiche del settore automotive lombardo. Seguiranno gli incontri BtoB tra imprese partecipanti ed operatori polacchi di settore.

Contestualmente alla promozione dell’automotive, la missione bresciana, tramite Bresciatourism, avrà anche modo di far conoscere le opportunità turistiche della nostra provincia su un mercato in costante crescita e tradizionalmente legato all’Italia. Bresciatourism organizzerà infatti, a Varsavia, incontri BtoB fra 22 operatori turistici bresciani  e diversi tour operator polacchi.

UBI Banco di Brescia sarà a supporto delle imprese partecipanti alla missione per assisterle e supportarle sulle tematiche legate all’export in Polonia e sui connessi servizi finanziari.

“Anche nel 2013 il Banco di Brescia ha sostenuto e sosterrà nuove iniziative con destinazioni internazionali condivise e pianificate con Pro Brixia – dichiara Roberto Tonizzo, Direttore Generale del Banco di Brescia – con l’obiettivo comune di promuovere l’imprenditorialità bresciana sui mercati esteri, mettendo a disposizione degli imprenditori partecipanti la più completa offerta di servizi e consulenze necessari al processo di internazionalizzazione d’impresa. In un contesto di grave crisi economica, ove il mercato domestico è saturo, le aziende bresciane – storicamente dotate di un marcato spirito imprenditoriale – non possono lasciarsi sfuggire le opportunità di business che possono offrire i mercati di Paesi che stanno esprimendo percentuali di crescita costanti, talvolta a doppia cifra”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI