Paroli annuncia i nomi della sua giunta in caso di vittoria: 5 le donne presenti

0

In caso di vittoria il sindaco Adriano Paroli sa già chi vuole nella sua giunta: fa 8 nomi e lascia il nono libero per una nuova proposta a Francesco Onofri. Come scrive il Corsera di Brescia sarebbero 5 le donne in giunta: Paola Vilardi, Ninì Ferrari (Università e Cultura), l’ex assessore regionale Margherita Peroni (Famiglia e Servizi Sociali), Annalisa Pola (ricercatrice di Ingegneria, impegnata nel mondo del volontariato) e Chiara Marfurt (candidata per Fratelli d’Italia). I tre uomini saranno Nicola Gallizioli (Lega, assessore uscente, che avrebbe le deleghe a Lavori Pubblici e Sicurezza), Giovanni Aliprandi (Udc, Salute e Ambiente) e Silvano Pedretti (indipendente, assessore al Bilancio). Paroli ha anche dichiarato che in caso di rielezione, si farà affiancare da uno “staff del sindaco” composto da dodici cittadini che metterebbero a disposizione le loro competenze su diverse materie: il team, coordinato dall’imprenditore Sandro Belli, vede tra i nomi Nicola Berluscchi (architetto), Francesca Salvadego, dall’avvocato Flaminio Valseriati, dall’attore Mauro Barcellandi, da Mario Lombardi, Francesco Rastrelli, dall’avvocato Bartolomeo Rampinelli Rota. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Margaroli voti 891 pola 17(futuro assessore),Lega 1 ass. ,pdl 3 assessori compresa la ferrari vai così che vinci le elezioni!!!!!

  2. È’ ben altro quello che il sindaco deve cambiare non la giunta…..Si è mai ricordato che la città è fatta di persone e non di numeri per i suoi progetti? Si e’ mai ricordato dei diritti dei cittadini? Si è mai ricordato che Brescia non è solo Mompiano e Brescia Bene? si è mai visto tra la gente se non ieri sera nascosto tra i gonfiabili?

  3. Ho votato Fratelli d’Italia, dando la preferenza ad un ex consigliere comunale…mi ritrovo tale Marfut che non so bene quali meriti abbia se. In che è’ arrivata quinta! Che tristezza…la meritocrazia!!!! Dove è’?

LEAVE A REPLY