Statale 42, cellulari “vietati” per dieci minuti

0
Bsnews whatsapp

L’ultimo tratto della Statale 42 è stato inaugurato a inizio febbraio. Un risultato importante per l’Alta Valle. Ma l’opera, per chi la utilizza quotidianamente, è ancora un’incompiuta. Perché manca la copertura Gsm nelle gallerie, un problema che obbliga i pendolari a dieci minuti di silenzio obbligato con il mondo. Per risolvere la situazione si è subito attivato il presidente dell’Unione Comuni dell’Alta Valle Mauro Testini, che ha scritto ad Anas (e a Prefettura, Provincia, Comunità montana, Acb, Telecom e Comuni) per sollecitare “con estrema urgenza a porre rimedio alla mancata copertura del tratto, provvedendo con solerzia alla risoluzione del problema”. Ma al momento non sono arrivate risposte ufficiali. E comunque il problema, per questioni tecniche, non potrà trovare soluzione prima del prossimo anno.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ma fanno davvero? Veramente si vuole fare passare come un gravissimo problema questa stupidaggine? E veramente per questa c….. si interessano tutte le autorità? Veramente non abbiamo problemi più seri a cui dedicarsi?

  2. Perché si parla solo degli ultimi km aperti? Molte gallerie risultano non coperte da segnale telefonico ! E che dire poi delle frequenze radiofoniche: almeno radio Rai di cui paghiamo il canone potrebbe coprire convenientemente tutto il tracciato in galleria. Grazie da un pendolare di lungo corso, più di 25 anni su e giù per la Valle camonica .

RISPONDI