Adro, la solidarietà di Rolfi a Lancini: iniziativa della Cgil ridicola

0
Bsnews whatsapp

“Esprimo Solidarietà a Oscar Lancini  da parte della Lega Nord di Brescia. Apprendiamo oggi con sgomento, che un sindaco non può neppure informare i propri cittadini delle scelte che compie in quanto è a rischio peculato ovviamente nel caso questo ‘offenda’ la Cigil. Siamo al centralismo più bieco, quello che oltre a calpestare i comuni e a sottrarre risorse ora vuole anche zittire gli amministratori locali. Non lasceremo solo il sindaco Lancini, il Carroccio è dalla sua parte ma siamo certi – cosa ben più importante – che lo siano anche i cittadini di Adro ". Lo dichiara con un comunicato stampa il segretario provinciale della Lega Nord di Brescia Fabio Rolfi, che bolla come "ridicola" la protesta del sindacato.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Scopo di un sindacato e’ quello di difendere i diritti dei lavoratori. Ma, in questo caso, la GIGIL quali lavoratori sta difendendo ?!
    Questo e’ semplicemente " becero odio politico "

  2. Scopo di un sindacato e\’ quello di difendere i diritti dei lavoratori. Ma, in questo caso, la GIGIL quali lavoratori sta difendendo ?!
    Questo e\’ semplicemente " becero odio politico "

  3. Proprio così è un’altra ri-tirata per i fondelli del regime. Un Sindaco non può scegliere la modalitá di informazione che preferisce? deve prima chiedere il parere a CGIL? Fortunatamente esistono i Lancini (V).

  4. Chi decide se una lettera è "istituzionale" o pura propaganda a proprio favore? Il sindaco che spedisce la lettera? Per piacere siamo seri!

  5. Non entro nel merito della legittimità di quanto fatto dal sindaco di Adro. Chiedo: a quanto ammonterebbe la cifra contestata? E quanto costa ai cittadini italiani il procedimento giudiziario messo in piedi? Il buon senso non esiste più? Se si riteneva l’iniziativa sbagliata, non si poteva fare una sana, per quanto dura, battaglia politica? Mi piacerebbe avere una risposta per poi dire ai cittadini quanto costa tutto ciò. Alla faccia della riduzione dei costi della politica e della pubblica amministrazione.

  6. Scusate, ma se un Sindaco assume un provvedimento in qualità di Sindaco, non vedo quale sia il problema se manda una lettera ai cittadini per spiegarne le motivazioni, in qualità di Sindaco ritengo giusto averlo fatto su carta intestata del comune…questo mi sembra accanimento a tutti icosti sinceramente….

RISPONDI