Tragedia nella cava di Nuvolera, anche Nicola non ce l’ha fatta

0
Bsnews whatsapp

Si sono celebrati martedì i funerali dell’imprenditore Vittorio Sgotti che ha perso tragicamente la vita nella cava di Nuvolera a causa di una frana che lo aveva travolto. E sabato 29 giugno è morto anche il figlio Nicola. Dopo giorni di ricovero all’Ospedale Civile sembrava che stesso meglio, tanto che i medici lo avevano lasciato tornare a casa. Ma il 35enne, dopo poche ore, ha cominciato ad avere dolori alla testa e all’orecchio. Come scrive il Giornale di Brescia l’uomo è stato portato d’urgenza in ospedale: è entrato in coma per un’infezione batterica e poi ha spirato.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI