Frodi fiscali e furti d’identità sul web: a Brescia un caso al giorno

0

Nel 2012, a Brescia, è stata commessa una frode creditizia al giorno. Il dato, riportato dall’Osservatorio Crif, mette Brescia sul podio, negativo, al secondo posto in Lombardia, preceduta da Milano con più di 1100 frodi. "L’incremento dei furti d’identità, che colpiscono ignari cittadini sfruttando gli strumenti di credito e i sistemi di pagamento come gli assegni, è l’effetto della crisi economica oltre che della sempre maggiore vulnerabilità dei dati personali, specie sul web" – spiega al Bresciaoggi Beatrice Rubini, direttore della linea MisterCredit di Crif.  A livello nazionale la Lombradia, con 2900 casi nel 2012 è al terzo dopo Campania e Sicilia. La classe d’età maggiormente colpita è quella degli under 30, con una percentuale del 27,3 per cento.  

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY