Nella Bassa gli scarti edili della metropolitana di Milano? Indaga la Procura

0
Bsnews whatsapp

Possibile che i rifiuti edili per la realizzazione della linea “lilla” (la numero 5) della metropolitana di Milano siano finiti in una cava del Bresciano? Possibile o no, sembra che la Procura di Brescia abbia aperto un’inchiesta per appurare se quello che appare un sospetto in realtà è fondato. A riferirlo il Fatto Quotidiano che nell’edizione odierna indica nei comuni di Pompiano, Trenzano e Orzivecchi i luoghi dove sarebbero confluirti i detriti. Detriti di betonite in primisi, un materiale argilloso non nocivo, ma comunque soggetto ad un apposito smaltimento. Il sospetto di un versamento illecito nella bassa bresciana di materiale edile proveniente dalla metropolitana di Milano deriverebbe dal racconto di un autotrasportatore. Da viale Zara a Milano, secondo il testimone ascoltato dalla magistratura bresciana, sarebbero partiti i camion piani di betonite giunti poi nelle campagne della Bassa.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI