Campo Marte, arrestati due indiani e un tunisino per spaccio di eroina

0
Bsnews whatsapp

Gli agenti della Polizia locale di Brescia, durante una specifica operazione antidroga, hanno effettuato nella serata di sabato 6 luglio diversi controlli nell’area verde di “Campo Marte”, in seguito alle segnalazioni pervenute dai residenti della zona, i quali lamentavano una intensa attività di spaccio di stupefacenti.

Gli uomini della Locale hanno seguito i movimenti di tre persone, due in automobile e una in bicicletta, che si aggiravano con fare sospetto nei pressi di un garage sito in via Gioberti. Gli agenti sono intervenuti bloccando queste tre persone, due di origine indiana e una di origine tunisina, e procedendo alla perquisizione del garage, dove sono stati rivenuti 175 grammi di eroina in sasso e in polvere, un bilancino di precisione, un coltello da cucina con evidenti tracce di stupefacente e alcuni sacchetti di cellophane. All’interno dell’autovettura sono stati ritrovati altri 150 grammi di eroina. Il cittadino tunisino, all’atto del fermo, era inoltre in possesso di 1.625 eurp in contanti. Gli agenti hanno in seguito effettuato anche la perquisizione dell’abitazione dei due indiani, dove sono stati rinvenuti 40 flaconi di metadone coloridrato, di cui 29 sottoposti a sequestro in quanto non previsti nelle prescrizioni rilasciate dal Sert di Montichiari, dove uno dei due era in cura.  I tre uomini sono stati quindi arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI