Agfa, Parolini (Pdl): risparmiare non significa chiudere per andare all’estero

0
Bsnews whatsapp

“Ho sentito immediatamente l’Assessore Aprea a cui ho sottoposto il problema, sottolineandole la necessità di trovare una soluzione in tempi rapidi.” Questo la presa di posizione del capogruppo del Popolo della Libertà, Mauro Parolini, sulla questione AGFA di Manerbio dove la proprietà ha annunciato ai sindacati l’intenzione di chiudere lo stabilimento dell’AGFA-Lastra.

“Se anche questa importante azienda dovesse chiudere – continua Parolini – la già difficile situazione occupazionale della bassa bresciana, dopo la crisi del settore manifatturiero, rischierebbe di subire un altro duro colpo. Per questo ho invitato l’Assessore a farsi carico di questa situazione attivandosi presso la proprietà perché dobbiamo fare tutto il possibile per salvare il lavoro. La necessità di razionalizzare non deve sempre tradursi nella chiusura di un’azienda trasferendo ogni volta le lavorazioni all’estero.”

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. probabilmente Parolini , sei entrato nel politichese , e non nella vita reale del lavoro. Qui non si tratta di risaprmiare , ma si tratta di sopravvivere. Il costo del lavoro , il costo dell’energia e la burocratizzazione stanno MASSACRANDO le aziende , che vanno sottocosto e sono costrette a chiudere. Agfa e’ solo una delle prossime migliaia di aziende che se ne andranno da questo paese marcio di sole tasse e diktat. Parolini , anziche’ parlare il politichese a vanvera e starsene seduto nei suoi vari comizietti e riunoncine fuori dalla realta’ , dovrebbe andare a sondare direttamente nelle aziende gli stati attuali disasrosi di quasi tutte le aziende. Svegliati politichino… e basta dire assurdita’ senza significato…

RISPONDI