Expo 2015, Fondazione Cogeme e Piccola Industria Aib “insieme per il territorio”

0
Bsnews whatsapp

“Smart City, tecnologia avanzata e digitale sono le tre leve fondamentali sulle quali il sistema Brescia deve puntare se vuole vincere la sfida di Expo 2015”. A ribadirlo, a seguito dell’ incontro con il Presidente del Comitato Piccola Industria dell’Associazione Industriale Bresciana Giancarlo Turati, è il Presidente della Fondazione Cogeme Onlus Raffaele Volpi, che annuncia: “Fondazione Cogeme e Piccola Industria hanno deciso di unire le loro forze per un’azione condivisa, consapevoli che solo stando insieme si vince. L’obiettivo è quello di rendere appetibile il nostro territorio all’ ampio flusso di visitatori che graviterà su Milano in occasione dell’Esposizione Internazionale del 2015, offrendo servizi innovativi e di qualità che poi resteranno patrimonio della nostra provincia, delle nostre imprese e della nostra economia”.

Un incontro estremamente positivo e ricco di nuove idee progettuali per il territorio bresciano. In particolare le due realtà, insieme, intendono partecipare ai tavoli di coordinamento per Expo 2015, ai quali aderirà anche Fondazione Cogeme, lavorare all’interno dell’Officina Terre della Franciacorta, di prossima apertura presso la sede del Municipio di Rovato e impegnarsi in un progetto di Smart City, in cui la sostenibilità ambientale possa vedere la realizzazione anche di un accordo territoriale per la creazione di sistemi tecnologici avanzati e isole digitali.

“Expo 2015 – conclude Volpi – deve essere occasione per attrarre sul territorio operatori interessati al Sistema Brescia: attraverso pacchetti ad hoc e relazioni preventive, alle quali già stanno provvedendo le aziende bresciane presenti oltre confine. Anche la nostra neonata Officina TdF contribuirà a generare attenzione e interesse tra i cittadini e a tenere informate le realtà economiche locali, fungendo da fucina di progetti e polo di comunicazione e promozione delle iniziative”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI