Mario Cibaldi morto in Calabria durante un’immersione alla ricerca di polipi

0

Il solito tuffo con maschera e boccaglio alla ricerca di polipi, sul solito litorale di Torre Melissa, in provincia di Crotone, dove da 13 anni trascorreva le vacanze assieme alla moglie Franca. Qualcosa però è andato storto, e poco dopo Mario Cibaldi, pensionato 75enne, ex imprenditore, fratello di Enzo, presidente della Estral di Manerbio, ex consigliere di Aci Brescia ed ex amministratore delegato del Museo Mille Miglia, è morto poco dopo il tuffo.

Mario ha accusato un malore ed a fatica è riuscito a ritornare a riva mentre la moglie ed alcuni bagnanti sono accorsi per soccorrerlo, dopo aver chiamato i sanitari del 118. Nonostante i medici siano riusciti a fargli buttare fuori l’acqua ingerita durante l’immersione, e poi ad intubarlo, Mario non si è più ripreso ed è spirato sull’ambulanza che lo stava portando all’ospedale di Crotone. Ad ucciderlo probabilmente non un colpo al cuore, bensì un’edema polmonare, come risulterebbe dalle prime ipotesi. 

La salma farà ritorno a Brescia, verso la sala del commiato di via Bargnani a Buffalora, nella giornata di oggi.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY