Atalanta, un carro armato di tifosi schiaccia l’auto con i colori del Brescia

17

Che Brescia e Atalanta siano rivali sugli spalti lo si sa da tempo, ma che i tifosi atalantini festeggino la propria squadra passando con un carro armato sopra un’auto bianco-blu non si era ancora visto. Come riporta il Corsera di Brescia, durante la festa dell’Atalanta, i tifosi sono arrivati a bordo di un mezzo cingolato sul quale viaggiavano anche due giocatori atalantini. Il carrarmato si è fatto largo tra la folla di supporter diretto verso due auto, una con i colori della Roma e l’altra con quelli del Brescia, e senza esitazioni ci è passato sopra. Un episodio bizzarro che però per fortuna per ora rimane senza conseguenze.

Comments

comments

17 COMMENTS

  1. Come è che si dice ??? La mamma dei CRETINI è sempre incinta !!! A proposito : CALDEROLI non è proprio bergamasco ??? Poveri noi !!!

  2. LO sempre detto che all’italiano medio NON interessa se l’Italia va bene o no!!!
    All’italiano medio NON far mancare MAI il calcio e le ferie, per il resto togliamogli tutto che NON cambia niente!!! Ci si incazza e si discute arrivando alle mani per 11 milionari che si divertono giocando a calcio e che NON importa nulla del resto dell’Italia…
    Pove ri noi…

  3. Cmq la festa della dea è impressionante…..d ecine di migliaia di persone che bevono e cantano con spirito goliardico.A brescia abbiamo solo la festa dei sinistroidi di onda d’urto fra un "w i rom" e "case gratis ai migranti".in questo caso meglio bergamo.

  4. ma cosa stai farneticando??? vieni ogni tanto alla festa biancoblu organizzata da anni dai 1911. clima goliardico, cibo ottimo e centinaia e centinaia di persone (famiglie incluse) che presenziano.
    ODIO BERGAMO SEMPRE E COMUNQUE…anche se devo dire che la trovata del carro armato mi ha fatto ridere fes.

  5. ah dimenticavo, alle serate della festa della radio su paolo scaroni non sei mai venuto? Troppo occupato forse…davanti a Sky…con la tessera.

  6. veramente ridicoli i tifosi che inscenano manifestazioni infantili e stupide, come questa del carro armato. la squadra avversaria non é mai un nemico, una partita deve essere occasione di divertimento e non di odio: bresciani, bergamaschi, romani, milanisti…… ma siamo tutti uguali !!!

LEAVE A REPLY