Campione del Garda, il sindaco Ardigò chiede il dissequestro di parcheggio e spiaggia

0

A una settimana dall’improvviso sequestro di 300 appartamenti, parcheggio e università della vela, e dopo il primo week-end con il paese blindato, il sindaco di Tremosine Diego Ardigò prova a velocizzare, per quanto possibile, il lavoro della Procura chiedendo il dissequestro di alcune strutture.

Nonostante il sequestro i turisti a Campione tra sabato e domenica sono arrivati. Non sono state poche le difficoltà a trovare posti-auto liberi senza l’accesso al parcheggio (700 posti), ma grazie alla vigilanza delle forze dell’ordine tutto è filato liscio. Anche in spiaggia, nonostante il sequestro e il divieto di accesso nei tre bagni sigillati. A parte questo il sindaco Diego Ardigò, alle prese con numerosi e complicati grattacapi, è tornato a chiedere a gran voce una soluzione rapida della vicenda. Il sindaco ha informalmente accolto l’invito della minoranza a convocare un consiglio comunale aperto per spiegare la situazione, e contestualmente ha mandato in Procura l’avvocato del comune per chiedere ufficialmente il dissequestro di parcheggio e tre bagni sulla spiaggia. Il tutto mentre residenti e commercianti chiedono che venga concessa la possibilità di parcheggio anche in piazza e lungolago, in attesa del dissequestro del parcheggio interrato. 
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY