Da Vicenza a Bagnolo per incontrare un amico, ma lui le ruba il cellulare

0

Verso le ore 12.45 del 15 luglio scorso, i Carabinieri della Stazione di Bagnolo Mella, già impegnati in un servizio di controllo del territorio per prevenire reati contro la persona ed il patrimonio, sono intervenuti presso il parco “Bertazzoli”, nei pressi della Stazione ferroviaria di quel centro, dove due ragazze di origine africana residenti in provincia di Vicenza riferivano essere state rapinate del telefono cellulare.

Una delle due riferiva di essersi recata a Bagnolo Mella insieme all’amica perché questa doveva incontrare un ragazzo di origini nigeriane conosciuto in precedenza e col quale si erano dati appuntamento al parco. L’incontro però aveva preso una piega non desiderata dalle ragazze, infatti l’uomo prima le ha percosse (ne avranno rispettivamente per 5 ed un giorno) e poi si è impossessato del telefono cellulare (un Samsung Galaxy) di una delle due.

Le vittime sono riuscite a fornire una accurata descrizione del ragazzo e grazie a questa i militari lo hanno individuato dopo pochi istanti in una via del centro paese e con sé aveva ancora il telefono cellulare. Condotto in caserma è stato identificato per I.P.O., 23enne nigeriano residente a Cremona. Ha trascorso la nottata nella camera di sicurezza di Bagnolo Mella e stamani è stato condotto avanti al Magistrato. Il telefono è stato restituito alla legittima proprietaria.

Comments

comments

LEAVE A REPLY