Fratellini morti, aperto un fascicolo per duplice omicidio. Nelle prossime ore l’autopsia

0

Il pm Eliana Dolce ha aperto un fascicolo per duplice omicidio a carico di ignoti. E’ questa l’ipotesi più accreditata dagli inquirenti per la morte di Davide e Andrea Iacovone, i due fratellini di 9 e 12 anni rimasti vittime delle fiamme divampate nell’abitazione del padre, ustionato al 90 per cento e ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale di Esine, Valcamonica.

Per ora nessun’altra risposta alle tante domande che avvolgono di mistero il tragico incendio. Cosa sia accaduto al piano terra della palazzina camuna non è ancora dato saperlo. Di certo si sa che all’interno dell’appartamento è stata rinvenuta una tanica di benzina appoggiata vicino al gas e che i genitori dei fratellini erano separati da quattro anni. Molto tesi i rapporti tra i due genitori, tanto che il padre aveva già collezionato diverse denunce per stalking. Sta di fatto che due bambini innocenti sono morti carbonizzati mentre dormivano nel loro letto: il più piccolo aveva appena terminato la terza elementare, mentre Davide avrebbe dovuto frequentare la terza media a settembre.Solo l’autopsia sul corpo dei due bambini, che inizierà tra poche ore, potrà dare qualche risposta in più. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY