E’ dedicato alla memoria di Dario Ciapetti il premio alla tesi di laurea su enti locali e sostenibilità

0
Bsnews whatsapp

È dedicato al prematuramente scomparso Dario Ciapetti, dal 2004 al 2012 sindaco di Berlingo, Comune più volte portato ad esempio anche a livello nazionale per le pratiche "virtuose" di sostenibilità ambientale, il Premio per tesi di laurea su "Enti locali e sostenibilità". Il Premio, fortemente voluto dall’Associazione Nazionale Comuni Virtuosi, è reso possibile grazie al sostegno del Comune di Berlingo e della Fondazione Cogeme Onlus.

Un premio che – oltre a ricordare la figura del Sindaco Ciapetti, prematuramente scomparso nel dicembre 2012 – premierà uno studente, od una studentessa, che giunto al termine degli studi universitari si sia cimentato in una tesi di laurea su quei temi tanto cari a Ciapetti, e che erano per lui indissolubilmente legati. Proprio il protagonismo municipale, la valorizzazione dell’ente Comune, sono stati per Ciapetti uno strumento imprescindibile per buone pratiche di governo delle comunità locali. La sensibilità di Ciapetti si è infatti concretizzata in numerose opere: basti pensare all’introduzione della raccolta differenziata, alla creazione di piste ciclabili, all’attenzione al verde pubblico, al recupero di una discarica di in pieno centro al paese, con la costruzione di nuove scuole alimentate da energia rinnovabile, alla messa in campo di numerose iniziative e collaborazioni nel segno dell’autentica sussidiarietà.

La tesi di laurea dovrà trattare almeno una delle seguenti tematiche con particolare riferimento al ruolo svolto dagli Enti Locali:

Gestione del territorio: politiche di corretta gestione e valorizzazione del territorio, del paesaggio e delle città.
Impronta ecologica: politiche energetiche e uso di fonti rinnovabili.
Rifiuti: gestione sostenibile della filiera dei rifiuti.
Mobilità: politiche e azioni di mobilità sostenibile.
Nuovi stili di vita: politiche di inclusione sociale e integrazione culturale, forme di democrazia partecipativa, nuovi modelli territoriali di economia.

I promotori del Premio, commentando l’iniziativa, hanno voluto così ricordare Ciapetti:

Marco Boschini (Comitato Direttivo dell’Associazione Comuni Virtuosi): "Dario era prima di tutto una gran brava persona. Poi, un sindaco come ce ne sono pochi in Italia. Intelligente ed emotivo. Fantasioso e concreto. Lungimirante e pieno di buon senso. Infine, Dario, era un amico. Ci ha lasciati qui, a seguire il suo esempio e il suo cammino. Il bando nasce per accompagnare il suo lavoro nelle gambe e nella testa di un giovane che voglia prendere, inconsapevolmente, il testimone. Che voglia e sappia occuparsi di ambiente e sostenibilità. Insomma, del nostro futuro. Proprio come era abituato a fare Dario."

Cristina Bellini (Sindaco di Berlingo): "Dario è stato un Sindaco illuminato che credeva fortemente nella formazione e che investiva molte energie in questo settore: innumerevoli sono le occasioni nelle quali è stato chiamato a raccontare il suo "fare amministrazione". Era una persona pragmatica, piena di curiosità e voglia di approfondire con il grande dono di saper guardare al futuro. E’ anche per questa ragione che l’Amministrazione Comunale di Berlingo ha accolto con gioia la proposta degli amici dell’Associazione dei Comuni Virtuosi di istituire con Fondazione Cogeme una borsa di studio a lui intitolata."

Raffaele Volpi (Presidente Fondazione Cogeme Onlus): "Dario Ciapetti ha rappresentato – e rappresenta tuttora, anche se non più con la sua presenza tra noi – l’impegno concreto di molti amministratori locali per le proprie comunità. Un impegno che è fatto certo sia dalla cura delle piccole cose, sulle quali si misura quotidianamente la qualità della vita delle persone, che dalle visioni a lungo termine. il Sindaco Ciapetti ha con la sua opera amministrativa e con i suoi valori umani pienamente sintetizzato i principi a cui anche la Fondazione Cogeme tende: lo sviluppo sostenibile del territorio, politiche condivise a favore di cittadini e ambiente, crescita economica che sia anche crescita delle nostre comunità."

I partecipanti al premio "Dario Ciapetti" possono essere laureati o laureandi di qualsiasi facoltà universitaria che abbiano discusso o preparato tesi di laurea inerenti ai temi oggetto del presente bando. I partecipanti devono aver depositato la propria tesi presso la segreteria dell’università dal mese di luglio dell’anno precedente la pubblicazione del bando fino alla data di presentazione della richiesta di partecipazione, che scadrà il 20 ottobre 2013.

La commissione di valutazione sarà composta da esperti del settore, con la supervisione dell’Associazione Comuni Virtuosi, della Fondazione Cogeme Onlus e della Giunta del Comune di Berlingo (BS).

Il premio sarà di 1500€.

Il bando completo del Premio, regolamento e modulistica sono reperibili sui siti web www.comunivirtuosi.org, www.comune.berlingo.bs.it e http://fondazione.cogeme.net . è attiva, infine, una info-line al 030-7714307.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI