Ubriachi insultano e minacciano i poliziotti. Arrestati 52enne bresciano e 29enne russo

0
Bsnews whatsapp

Alle ore 20.30 di mercoledì 17 luglio le Volanti sono state inviate al Bar “Central” di via Lamarmora per una segnalazione di rissa in atto . Giunti sul posto gi agenti hanno notato solo la presenza di un uomo, M.F., bresciano di 52 anni, in evidente stato di agitazione ma non intento a litigare con alcuno. L’uomo in un primo momento si è rifiutato di dare le proprie generalità e successivamente ha iniziato a dare in escandescenza, minacciando, con un comportamento violento, di morte gli operatori delle Volanti ed incutendo timore anche tra i clienti del bar. Lo stesso, già noto alle forze dell’ordine per numerosi precedenti di polizia per reati contro la persona, contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, è stato arrestato e stamattina è stato sottoposto al giudizio direttissimo, con una condanna di 6 mesi di obbligo di dimora nel Comune di Brescia e divieto di allontanamento dalla sua abitazione nelle ore notturne.

Episodio simile anche 10 ore più tardi. Alle 6.30 di giovedì 18 due equipaggi della Volante sono stati inviati in via Milano 140 per la presenza di un uomo, S.A., russo di 29 anni, a terra sanguinante, a dorso nudo, con ecchimosi e macchie di sangue su tutto il corpo, in evidente stato di ubriachezza e con un comportamento ostile molto offensivo, sia nei modi sia con le parole, con gli operatori. Alle richieste continue degli operatori di esibire i documenti di identità, lo straniero ha risposto in modo aggressivo. Contemporaneamente gli agenti hanno notato che, a poche centinaia di metri di distanza, era parcheggiata un’autovettura danneggiata, risultata di proprietà dello stesso soggetto. Alla richiesta degli operatori di sottoporsi all’alcoltest S.A. Ha risposto con spintoni e parolacce, con inspiegabile ed inaspettata violenza. Il soggetto è stato allora arrestato. Domani mattina la direttissima. Lo stesso soggetto era già stato arrestato lunedì notte per aver aggredito gli operatori delle Volanti giunti durante una lite in famiglia, ma scarcerato con obbligo di firma presso gli uffici di polizia per 8 mesi.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Per Sig. Giovanni Fiore : TENETE DURO ! I Cittadini che amano ( dico AMANO ) la legalità, l\’ordine, il rispetto delle regole – e delle Persone ! – e che credono nella convivenza civile e che amano l\’Italia sono con voi e con tutte le Forze dell\’Ordine ! E, mi creda, siamo la maggioranza assoluta, anche se silenziosa. Grazie e buon ( anche se sappiamo duro ) lavoro nella difesa della nostra sicurezza e convivenza civile.

RISPONDI