Tragedia di Ono, la mamma toglie il cognome del padre dall’avviso funebre

0
Bsnews whatsapp

C’è prudenza da parte degli inquirenti sulla terribile tragedia che ha visto la morte dei due fratellini. Saranno i test istologici e tossicologici a stabilire quale sostanza ha avvelenato Andrea di 12 anni e Davide, di tre anni più piccolo: la certezza è che i due erano già morti quando le fiamme hanno divorato l’alloggio del padre Pasquale Iacovone.  Le prove incriminano sempre di più al padre, in fin di vita nel reparto grandi ustionati dell’ospedale di Padova, che però, per ora, non risulta ancora indagato.  L’uomo è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico, ma le ustioni sono troppo estese e i medici non credono che riuscirà a sopravvivere.  

Gli atti relativi ai casi di stalking contestati a Iacovone che in passato aveva minacciato di uccidere i figli per «punire» l’ex moglie Erica Patti sono sul tavolo del pm Ileana Dolce che ha anche raccolto molte testimonianze  di persone legate alla coppia che aiutino a ricostruire il contesto della tragedia.  

Intanto nella casa materna è stata allestita la camera ardente dei due, mentre la madre non si dà pace. Sull’annuncio funebre, scrive il Corsera,  affisso all’esterno della camera ardente la famiglia ha voluto che i nomi dei due bambini comparissero con il cognome materno Patti e non Iacovone come il padre. Sabato alle 15, nella chiesa di Ono San Pietro, saranno celebrati i funerali dei fratellini.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Solo i Giudici possono placare queste continue ed incessanti tragedie, con più controlli ed accertamenti nella famiglia e, prestando una sensibilità maggiore verso i minori, che spesso sono vittime di violenze psicologiche.Quando il Sistema si impegnerà di più, tutto questo finirà!!!!

  2. Solo i Giudici possono placare queste continue ed incessanti tragedie, con più controlli ed accertamenti nella famiglia e, prestando una sensibilità maggiore verso i minori, che spesso sono vittime di violenze psicologiche.Quando il Sistema si impegnerà di più, tutto questo finirà!!!!

  3. questi sono i frutti della legge sul divorzio. Fino a quando non si cambierà questa legge. di questi frutti se ne raccoglieranno tanti, Può sembrare una sciocchezza. ma è questa la verità

  4. ma sei fuori? la mamma dei due poveri bambini avrebbe dovuto restare con quel mostro e subire in silenzio tutte le angherie, zitta e servile. non ha scritto una sciocchezza, ma una offesa all’intelligenza.

RISPONDI