Aib incontra i parlamentari bresciani: collegamento più forte tra politica e aziende

0
Bsnews whatsapp

Primo di una serie di incontri in Associazione Industriale Bresciana  tra la Presidenza di Aib ed i Parlamentari bresciani. Obiettivo degli imprenditori era presentare richieste precise su temi concreti, fornendo a Senatori e Deputati eletti in  Provincia elementi di valutazione certi per poter prendere decisioni rapide, che consentano alle imprese di uscire da una crisi che si protrae ormai da cinque anni e che  ha portato a preoccupanti cali dei livelli produttivi, all’erosione dell’export, ad un numero di imprese fallite sempre più alto e ad oltre 24 milioni di ore di cassa integrazione.

“Aib – ha detto il presidente Marco Bonometti – vuole porsi come elemento di aggregazione trasversale per il sistema Brescia: non è una questione di primati, ma di risultati da raggiungere il più velocemente possibile, di cui tutti indistintamente trarranno beneficio. Ai Parlamentari bresciani presenti all’incontro abbiamo illustrato alcuni problemi che possono esser risolti in tempi brevi: la riduzione del cuneo fiscale, il contenimento del costo dell’energia elettrica, il problema dell’Imu. Abbiamo insomma fatto partire un collegamento tra politica ed aziende del territorio che ci auguriamo sia sempre più forte: gli imprenditori non hanno perso la  voglia di contribuire per la loro parte  a risolvere i problemi, ma soprattutto non hanno intenzione di rinunciare – ha concluso il presidente di Associazione Industriale Bresciana – a continuare ad  investire sul territorio, facendo crescere le aziende e creando nuovi posti di lavoro e nuovo sviluppo”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI