Alberi schiantati per maltempo, Agronomi lombardi: incolumità dei cittadini al primo posto

0
Bsnews whatsapp

Grande partecipazione, venerdì 19 luglio, alla tavola rotonda  organizzata dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Brescia  alla sala convegni di Flormercati a Montichiari, per discutere di  stabilità degli alberi in ambiente urbano. Tema di grande attualità, dopo i numerosi schianti di alberi che si sono verificati nei giorni scorsi nel bresciano per i violenti  temporali. Secondo il presidente dell’Ordine dott. Gianpietro Bara sono pesanti  le responsabilità per le amministrazioni pubbliche chiamate a  tutelare, sì, il patrimonio verde, ma soprattutto l’incolumità delle persone e delle cose.

Il confronto dei tecnici (dottori agronomi e dottori forestali) ha consentito di  approfondire le procedure per la determinazione della pericolosità degli alberi e del rischio connesso al possibile schianto. Gli studi scientifici più recenti hanno infatti dato importanti contributi nella determinazione delle cause connesse alla degradazione del legno, che indebolisce la struttura degli alberi e ne determina l’instabilità.

Considerata l’attualità della materia, i 40 partecipanti si sono dati  appuntamento a dopo l’estate, auspicando un approfondimento della  tematica  con il coinvolgimento della Soprintendenza ai beni  architettonici e paesaggistici, al fine di trovare sintonia nella valutazione di alberi vincolati, garantendone  la tutela e nel  contempo poterne determinare con perizia la pericolosità.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI