Agfa, Gitti interroga il ministro dello Sviluppo economico

0
Bsnews whatsapp

Il deputato Gregorio Gitti, insieme ad altri deputati, ha presentato un’interrogazione al ministro dello Sviluppo economico sul caso Agfa di Manerbio, che rischia di lasciare 123 persone senza lavoro. Gitti, in particolare, sollecita il ministro ad esplorare le soluzioni che potrebbero mantenere aperto lo stabilimento.

ECCO IL TESTO DEL COMUNICATO

Interrogazione a risposta in commissione Attività produttive 5.00678

Presentata dagli On.li Gregorio Gitti, Berlinghieri, Benamati, Bazoli, Cominelli, Galperti, Caparini, Lacquaniti, Romele, Sberna

Chiusura dello stabilimento Agfa di Manerbio

Al Ministro dello sviluppo economico.

Per sapere:

(…)

se intenda assumere elementi ulteriori di informazione, in considerazione del fatto che nella grave situazione economica attuale la chiusura di un sito produttivo che occupa 123 persone rappresenta un fatto grave non solo per le ricadute sui lavoratori e le loro famiglie, ma per la tenuta complessiva del nostro sistema produttivo, già duramente provato;

se intenda convocare la dirigenza aziendale per conoscere il piano di riorganizzazione del gruppo a livello europeo e per acquisire dati concreti che dimostrino l’inevitabilità della scelta, dal momento che, a detta delle rappresentanze sindacali unitarie:

a) l’unità produttiva di Manerbio è efficiente e tutti gli obbiettivi fissati negli ultimi anni sono stati raggiunti;

b) il bilancio del Gruppo AGFA è in positivo;

c) i risultati economici dello stabilimento di Manerbio, pur se ancora negativi, hanno fatto registrare nel 2013 un’inversione di tendenza, che autorizza previsioni positive per il 2014;

d) lo stabilimento potrebbe rimanere aperto con un carico ridotto di lavoro e utilizzando altri strumenti che sono tuttora a disposizione (solidarietà/Cassa integrazione guadagni straordinaria).

(5-00678)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Il bilancio del Gruppo Agfa è in positivo: cosa vuol dire tecnicamente per lorsignori ? Sarebbe interessante che i dieci interroganti, o almeno uno, ci spiegasse di cosa sta parlando. Sì, sono politici, però…

RISPONDI