Caronte soffoca anche Brescia. La temperatura percepita sarà oltre i 40 gradi

0

L’Italia, da Nord a Sud, da domani sarà stretta da Caronte, un anticiclone a matrice subtropicale sahariana che provocherà una tra le più imponenti ondate di caldo degli ultimi dieci anni. Da domani la colonnina di mercurio subirà una pesante impenata. Prima le isole maggiori e il Sud raggiungeranno i 36°C, poi il centro Italia, e al Nord. Anche Brescia tra le vittime del caldo con temperature percepite fino ai 43°. Secondo il ministero della Salute la giornata più critica sarà domani, giovedì 25 luglio, contrassegnato dal bollino arancione, simbolo di pre allarme. L’afa, già percepita il 23 luglio, proseguirà anche il 24 e aumenterà fino a domenica. Questo 2013 pare proprio l’anno dei record. Dopo un’inverno "infinito", una primavera piovosa, ecco un’estate rovente. 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY