Via Marconi diventa a strisce blu, Sabbadini (Lega): penalizzato un quartiere

0
Bsnews whatsapp

Il Comune di Brescia ha istituito, con decorrenza 24 luglio, una nuova area parcometrata in via Marconi, precisamente nel tratto compreso fra via Gioberti e via Ozanam. In merito a questa decisione è intervenuto il Segretario Cittadino della Lega Nord di Brescia, Paolo Sabbadini. "Bel modo di amministrare la città e favorire i residenti: prima si decide di abolire la Park city card e poi, per completare l’opera, si tempestano i quartieri con parcheggi a pagamento. Sarebbe interessante capire perché l’Assessore Manzoni, sempre pronto a comparire su tv e giornali con dichiarazioni su qualsiasi argomento, in questo caso non abbia voluto esporsi per presentare questa decisione. Evidentemente sa bene che si tratta di un provvedimento dannoso per i residenti, finalizzato meramente a rimpolpare le casse comunali". "Gli esponenti del Partito democratico non si smentiscono mai: quando si presenta la necessità di reperire risorse non trovano alternative all’aumento delle tasse. – conclude Sabbadini – Nella zona di via Marconi i posti a strisce bianche sono praticamente spariti. Ora ci aspettiamo che l’assessore informi i bresciani sulle motivazioni di questa scelta e sulle percentuali dei parcheggi a pagamento presenti in città". 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Le promesse si mantengono! "Adesso si cambia"….E tanto per gradire aumentiamo i parcheggi a pagamento. Naturalmente ci saranno tante giustificazioni da parte dei nuovi amministratori. La verità è una sola : questi signori hanno bisogno di fare cassa e la fanno nel modo più facile: fregando i soldi alla gente che deve curarsi.Infatti in zona erano rimasti vari parcheggi per chi deve andare alla clinica Città di Brescia, ma qualcuno ha pensato di penalizzare tutti i bresciani, non solo coloro che abitano in cità. Grazie sig. Del Bono!!!!

RISPONDI