Il sindaco Del Bono rassicura Gianfranco: “Ti aiuteremo”

9
Bsnews whatsapp

La Loggia si mobilita per trovare una soluzione al disagio economico di Gianfranco, il pensionato che da qualche settimana stazionava in corso Palestro vendendo i libri che la gente gli lasciava per arrotondare la misera pensione che prende.

L’anziano signore di Roncadelle la scorsa settimana aveva preso una multa di 160 euro per occupazione di suolo pubblico. Il caso ha commosso tutti i bresciani, giunta Del Bono compresa, tant’è che l’assessore Valter Muchetti sabato ha fatto visita all’anziano signore e il sindaco Emilio Del Bono sta pensando ad una soluzione alternativa per garantire a Gianfranco di poter continuare a vendere i libri usati dei bresciani. Come dichiarato al Giornale di Brescia, infatti, il primo cittadino potrebbe concedere a Gianfranco “l’uso di una delle postazioni non utilizzate in piazza Mercato per appoggiare i libri”, oltre a cercare “ una soluzione alternativa per la sua situazione con il Comune di Roncadelle”.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

9 COMMENTI

  1. ecco, sono proprio questi i gesti che rendono diverse destra e sinistra. le regole, anche quelle giuste, devono ammettere eccezioni. Bravo, emilio

  2. pensa che se la questione non fosse andata sui giornali Del Bono avrebbe mosso un dito?questo non va nemmeno in bagno senza dirlo alla stampa…

  3. quando la finirà la politica di occuparsi delle cose poco importanti (con rispetto parlando per il signor Giovanni) che servono solo alle cronache dei giornali?

  4. questo episodio è semplicemente vergognoso . ora il sindaco vuole aiutarlo. ma perchè umiliare e poi , scoppiato il caso , si tenta di metterci una pezza?

  5. Signor Del Bono , prima umiliate un cittadino (il sig. Gianfranco) poi , da buoni democristiani, intervenite con la carità …Sono convinto che situazioni del genere siano inaccettabili!Vedrem o se le parole stanno a zero.PS:Quelli che parlano di regole mi fanni proprio ridere. Sono i primi a gridare al rispetto delle regole e poi sono i primi a infrangerle! (vedi la storia delle affissioni abusive , contestata alla LEGA & C.tempo fa quando, da sempre, c’è pieno di manifesti delle varie feste del PD abusivi……e questo in tutta la provincia….Ad maiora

  6. intanto hanno umiliato e incassato 160 euro. co,l senno di poi, una volta che la notizia è andata sui giornali, fanno i finti buonisti… a sto punto, meglio la giunta paroli

  7. E’ passata quasi una settimana da questa tua dichiarazione? Hai fatto qualcosa x Gianfraco oppure fatto articoletto sui giornali ti sei rilassato perchè tanto il tuo momentino di gloria lo hai avuto sulla stampa, quindi chissenefrega…

RISPONDI