Paura per la tromba d’aria sul Garda e la sarneghera a Iseo: si contano i danni

0

Un pomeriggio di maltempo e danni in tutta la provincia. Questo il bilancio di ieri, 29 luglio a Brescia.  Sul Garda la tempesta si è traformata in una tromba d’aria, che si è infranta sulle colline della Valtenesi. In via Campagnola ha sradicato un gazebo e le coperture dei tetti di un capannone commerciale. La tromba d’aria, scrive il Bresciaoggi, è poi risalita verso le colline di Picedo e ha colpito la frazione di Borrine, scoperchiando tetti e lanciando tegole in strada. Danni a Calvagese dove il vento ha scoperchiato in parte la palestra, a Toscolano Maderno dove ha devastato il bar Ciringuito e le casette della Pro loco.

Anche il Sebino non è rimasto immune al maltempo: la Sarneghera è arrivata intorno alle 17 provocando rami schiantati e alberi sradicati, tombini saltati, cantine allagate, cartelli stradali divelti. A Iseo la parte bassa di via Roma è finita sott’acqua come via Duomo e il lungolago.

Problemi anche nella Bassa e nell’Ovest Bresciano  Tra Rudiano, Roccafranca, Chiari, Castelcovati, Urago d’Oglio e Comezzano Cizzago le piante cadute hanno impedito il transito sulle strade; a Castelcovati un albero si è abbattuto sulla sede della cooperativa «Il Cammino», mentre a Orzinuovi un black out ha lasciato vaste aree del paese senza corrente per quasi tre ore. 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY