Rubano l’auto clonando la centralina, ma Gps e carabinieri li rintracciano

0
Bsnews whatsapp

I ladri d’auto cambiano modus operandi. I due malviventi che l’altra sera ad Erbusco hanno rubato una Golf non hanno utilizzato i soliti modi. Al contrario, per impossessarsi dell’automobile hanno sostituito la centralina con un’altra clonata.

In quel modo sono riusciti a fuggire, ma non si sono accorti che la Golf era dotata di sistema satellitare gps, un dispositivo che ha permesso ai carabinieri di rintracciare la vettura a Urago d’Oglio e di arrestare i due marocchini responsabili del furto.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Avete fatto gli stessi commenti per i due italianissimi zio e nipote arrestati con medesima accusa nella zona di Montichiari qualche settimana fa? Mi è sfuggito.

  2. se sono italiani ce li dobbiamo tenere e mantenere in carcere, per gli altri, se delinquono si rispediscono a casa loro. Non vedo nulla di razzismo, solo concretezza.

  3. @"razzismo??": occhio che così facendo poi anche i paesi esteri potrebbero rispedirci gli italiani in galera in giro per il mondo… e non so se ci guadagneremmo.

  4. Utente "uno a caso". Certo che ci guadagneremmo!!!In Italia la maggioranza relativa dei detenuti è straniera , pertanto anche se fossero 10/15000mila detenuti(anche se credo siano molti di più…) ci guadagneremmo sicuramente. Non credo che così tanti italiani siano detenuti nelle carceri in giro per il mondo.Ad ogni modo vanno riinviati a casa loro con il divieto di rientro in Italia. Ma come ben sappiamo c’è sempre un giudice, un avvocato che "applica la legge2 per fare rimanere in Italia persone che delinquono abitualmente.

RISPONDI