Tagli al servizio di trasporto disabili, la Provincia dovrà risarcire i comuni di Collio e Pezzaze

0

Già nel 2011 il Tar si espresse in maniera chiara: la gestione del servizio di trasporto di alunni disabili spetta ai comuni, i costi però vanno sostenuti dalla Provincia (leggi la notizia). L’ente guidato da Daniele Molgora volle andare a fondo, ed ora, a distanza di due anni, è arrivato anche il giudizio del Consiglio di Stato, che non sposta di una virgola quanto stabilito dal Tar. Il broletto dovrà sborsare 1.500 euro per ognuna delle tre famiglie dei ragazzi disabili residenti a Collio e Pezzaze in Valle Trompia, oltre che sostenere le spese processuali che ammontano complessivamente a 4.500 euro.

Le tre famiglie coinvolte assieme all’Anffas decisero durante l’anno scolastico 2010/2011 di rivolgersi al giudice per contestare la decisione dei due piccoli comuni di non garantire più il trasporto a scuola dei tre alunni. A loro volta i comuni, costretti ai tagli per ristrettezze economiche, rimbalzarono la palla alla Provincia. Che ora, in base alla Legge 118 del 1971, e a due successivi approfondimenti, del 1987 (della Corte Costituzionale) e del 1998 (decreto 112), dovrà pagare.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY