Ospitaletto, il sindaco ordina la rimozione dei tralicci di Lovernato

0

A seguito della delibera n. 30 del Consiglio comunale, approvata in data 22 luglio scorso e che ha impegnato il Sindaco e la Giunta ad adottare tutte le iniziative possibili contro i tralicci di Lovernato, il sindaco Giovanni Battista Sarnico, il primo agosto ha provveduto ad emettere un’ordinanza (“ordinanza contingibile e urgente per la tutela della salute dei cittadini contro le emissioni elettromagnetiche propaganti dagli elettrodotti in Lovernato”), che ordina la rimozione dei tralicci dell’elettrodotto di Lovernato, posizionati nel parco a poche decine di metri dal Santuario e dal Borgo storico di Lovernato, vincolato ai fini della tutela dei beni di interesse storico, architettonico ed artistico.

L’ordinanza ordina alla società Terna s.p.a. e a Terna Rete Italia s.p.a., rispettivamente proprietaria e titolare della gestione degli elettrodotti, di garantire l’interruzione delle emissioni ove del caso rimuovendo i tralicci in Lovernato e ripristinando il precedente tracciato elettrico, entro il termine di 60 giorni.

Inoltre, Comune ha provveduto come da indirizzo del Consiglio Comunale ad inviare a tutti gli enti coinvolti l’ordinanza: Terna S.p.A., ai Ministeri dell’infrastruttura e dei Trasporti, Ministero dell’Ambiente, Ministero dei Beni Culturali, Soprintendenza di Brescia, Arpa, Asl, Brebemi, Consorzio BBM, CAL S.p.A., Rfi S.p.A., Cepav 2, Provincia di Brescia, Regione Lombardia, Prefettura.

Dichiara il Sindaco Giovanni Battista Sarnico: “Siamo consapevoli di percorrere una battaglia difficile, anche sul piano giuridico, ma abbiamo il dovere, secondo le indicazioni del Consiglio Comunale di procedere nell’interesse e per la salute dei cittadini e la tutela del nostro territorio. Abbiamo già contattato i parlamentari bresciani, raccogliendo solidarietà e sostegno perché la voce del territorio arrivi anche a Roma, nelle sedi ministeriali”. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ordinanza inefficace: quindi affronteranno spese legali e giudiziarie inutili perché soccombenti in partenza.Chi pagherà le spese legali?

  2. E allora i cittadini devono subire sempre? Se non lo sa questi tralicci sono stati eretti in pieno agosto con il comune di Ospitaletto commissariato per la decadenza del sindaco a seguito di ricorso sull’esito elettorale. Questo è un parco in cui prima giocavano i bambini del quartiere. Affacciata ci sta una chiesa del seicento. Onore al sindaco che sta facendo di tutto per rimuovere questo scempio!

LEAVE A REPLY