Turisti a Brescia: apprezzano la città e i musei, ma non i negozi chiusi a pranzo

0

Sono i laghi le mete predilette dai turisti che arrivano in provincia, dal Benaco e al Sebino. Moti, durante la loro vacanze, approdano anche in città alla scoperta dei tesori bresciani e ne rimangono entusiasti. Ha raccolto le loro testimonanze il Corriere della Sera. I coniugi Del Hojo dalla Spagna raccontano: "ci siamo buttati su Brescia, non credevamo di poter ammirare simili bellezze architettoniche".  Anche Stephan Müller, insegnante di elettrotecnica a Berlino apprezza Santa Giulia: "questo museo è sorprendente, abbiamo fatto una scorpacciata di cultura. Qualche pecca però i turisti la trovano, come la famiglia Van Het Ende, da Hattem, vicino ad Arnhem, che non si capacita degli orari di chiusura a pranzo dei negozi  o altri olandesi che lementano la segnaletica: "Abbiamo faticato a trovare un parcheggio e a capire quale fosse il centro storico, dovrebbero essere indicati al meglio".

Comments

comments

LEAVE A REPLY