Castegnato, la Tares si paga in tre rate

0

Il Consiglio comunale di Castegnato ha approvato il nuovo regolamento della Tares, il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi,  e le nuove aliquote che si applicano già da questo anno. Per informare i cittadini sulle decisioni assunte ed agevolarli nelle modalità di pagamento il comune sta predisponendo l’invio a tutte le famiglie di un comunicato, con allegati i modelli F24 precompilati, da utilizzare per i pagamenti.

 

“Le utenze domestiche a Castegnato sono numerose – puntualizza Patrizia Turelli, vice sindaco e assessore al bilancio – sono ben 3182 e quelle non domestiche 446. La Tares, che sostituisce la Tarsu (tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani) è un tributo obbligatorio che da quest’anno sarà maggiorato di 30 centesimi per ogni metro quadrato, importo che va versato interamente allo Stato, ma che tocca al Comune comunicare all’utente. Nel comunicato agli utenti ricordiamo che le tariffe approvate dal Consiglio comunale sono determinate a copertura integrale dei costi previsti dal piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti urbani e per le utenze domestiche sono calcolate oltre che sui metri quadrati, anche sul numero dei componenti del nucleo familiare. Per le attività non domestiche le tariffe sono invece differenziate sulla base della potenziale produzione di rifiuti connessa alla tipologia di attività esercitata in base ai coefficienti stabiliti dal decreto legge. L’importo complessivo comprende il contributo alla Provincia del 3,8 percento.  Il pagamento lo abbiamo previsto in tre rate: 30 settembre e 31 dicembre 2013 e 28 febbraio 2014, ma è possibile effettuarlo in unica soluzione.””

Comments

comments

LEAVE A REPLY