Lotta all’evasione, la Loggia incassa solo 7.718 euro

0

Dalla lotta all’evasione fiscale palazzo Loggia guadagnerà solo 7.718 euro. Lo ha reso noto il ministero dell’Interno che, come scrive il Corsera, con il decreto del 19 luglio scorso ha disposto «l’erogazione delle somme spettanti ai comuni» che hanno deciso di contrastare l’evasione. Infatti a metà 2011 la Loggia ha sottoscritto un accordo con l’Agenzia delle Entrate per combattere e potenziare la lotta al fenomeno, individuando i soggetti che possiedono beni di lusso e un tenore di vita elevato, ma che al Fisco dichiarano poco. Incrociando i dati sono emerse varie situazioni anomale per un numero di le segnalazioni nel 2012 pari a 180. La somma è un «acconto», pari al 98,52% del totale, ma comunque la Loggia si aspettava molto di più.

 

Va sottolineato che comunque molte delle pratiche non  sono ancora state gestite e che solo 19 comuni su 206 hanno sottoscritto intese con l’Agenzia delle entrate. La Loggia e gli altri comuni possono  fare molto di più considerando che altri, come la vicina Bergamo, è riuscita a recuperare nel 2012 931.276 euro. Tra i comuni è Palazzolo sull’Oglio il più virtuoso che nel 2012 è riuscito a recuperare più di 3.600 euro, quasi la metà del totale bresciano. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. brescia ha il maggior numero di evasori si legge nelle cronache e si ricavano poco meno di 8mila euro? qualcosa non funziona!

  2. IL COMUNE NEGLI ANNI PRECEDENTI HA FATTO FINTA DI FARE LOTTA ALL’EVASIONE…. SPERIAMO ORA , MA ANCHE NOI SVEGLIAMOCI A SEGNALARE DENTISTI , SUV, RISTORANTI ECC CHE EVADONO EVADONO EVADONO A SCAPITO DI CHI SEMPRE PAGA !!!

  3. Immagino anche a Reggio Calabria o a Palermo come faranno lotta all’evasione!
    Conti nua a pagare per i debiti degli altri SCHIAVO LOMBARDO

LEAVE A REPLY