Al Vittoriale dopo Capossela è la volta del balletto dell’Opera di Vienna

    0

    Dopo aver riempito il teatro con il Rebetiko di Vinicio Capossela il 6 agosto, ultimo concerto prima della ripresa a settembre, il Festival prosegue, domenica 11 agosto, con la grande danza internazionale, quella del Balletto dell’Opera di Vienna.

    Un gala di danza dal sapore d’altri tempi, uno straordinario viaggio nello spirito del Romanticismo tedesco rievocato attraverso la magia del grande teatro, l’incanto del valzer viennese e i costumi realizzati da abili maestri artigiani. Da 300 anni il Balletto dell’Opera di Vienna coltiva la tradizione dell´arte della danza austriaca e la porta attraverso il nuovo millennio, rendendo famoso nel mondo lo stile viennese grazie a decenni di apparizioni al Concerto di Capodanno. Grazie alla tecnica perfetta, la compagnia è l’unica al mondo autorizzata all’esibizione dello spettacolo che verrà messo in scena sul palcoscenico gardesano e a rappresentare la cultura e la tradizione dello Stato austriaco.
    Il Balletto dell’Opera di Vienna si compone di 70 membri, solisti, mezzi solisti e corpo di ballo. Il gruppo di danzatori selezionati per la tournée italiana fa parte del cast per la rappresentazione di Capodanno con la Filarmonica di Vienna ed è composto dai prestigiosi solisti Gregor Hatala, Mihail Sosnovsche, Ketevan Papava e da undici artisti del corpo di ballo.

    Il programma
    1. Die Fledermaus Ouverture – Johann Strauß/ Coreografia – Gregor Hatala
    2. Polka Furioso – Johann Strauß/ Coreografia – Gregor Hatala
    3. Eljen á Magyar – Johann Strauß/  Coreografia – Gregor Hatala
    4. Wie eine Rosenknospe – Franz Lehar/  Coreografia – Gregor Hatala dopo Peter Wright
    5. Liebesbotschaft Galopp – Johann Strauß/ Coreografia
    6. Unter Donner und Blitz – Johann Strauß/ Coreografia – Gregor Hatala
    7. Wiener Blut – Johann Strauß/ Coreografia – Gregor Hatala

    Intermezzo
    1. Kaiserwalzer – Johann Strauß/ Coreografia – Gabor Oberegger
    2. Die tanzende Muse – Johann Strauß/  Coreografia – Gregor Hatala
    3. Frauenherz Polka – Johann Strauß/  Coreografia – Gregor Hatala
    4. Unter dem Doppeladler – Josef Franz Wagner/ Coreografia – Gregor Hatala
    5. Erzherzog Albrecht Marsch – Karl Komzak/ Coreografia – Gregor Hatala
    6. Deutschmeister Regimentsmarsch – Wilhelm August Jurek/ Coreografia – Gregor Hatala
    7. Donauwalzer – Johann Strauß/ Coreografia – Gregor Hatala
    8. Radetzky Marsch – Johann Strauß/  Coreografia – Gregor Hatala
     

    Per qualsiasi informazione il botteghino del teatro è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 (tel.0365.20072; cell.340.1392446; e-mail info@anfiteatrodelvittoriale.it).

    Tutte le news verranno pubblicate anche sulle pagine Facebook e Twitter.
    Lo spettacolo è garantito anche in caso di pioggia.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY