A Castegnato è stato eletto il “Re Pomodoro 2013”

0

L’attesa era tanta perchè dopo la seconda edizione dello scorso anno, la competizione per aggiudicarsi il concorso per il “Re pomodoro 2013” messo in palio dall’Associazione Anziani e Pensionati di Castegnato, si è accesa sin dalla primavera quando le piantine dell’ortaggio sono state amorosamente ed accuratamente messe a dimora. L’iniziativa, inserita nel nutrito programma per le sere d’estate organizzato dalla Associazione, è stata seguita dai concorrenti e da molti curiosi che hanno vissuto in tempo reale il lavoro della giuria che ha valutato bellezza, consistenza, tipicità e pesantezza dell’ortaggio presentato.

Tra gli undici concorrenti, il presidente Armando Settura e la sua vice Ornella Forlini, hanno proclamato vincitore Osvaldo Maresu con un pomodoro dal peso di 1456 grammi che statisticamente è il terzo dopo i 1747 grammi del Re pomodoro 2011 ed i 1490 dello scorso anno. La classifica dei partecipanti, alle spalle del vincitore, vede Vincenzo Baroni (Pippo) con un pomodoro di 1136 ed a seguire Salvatore Maresu (1080), Vincenzo Schioppetti (1057), Bruno Falappi (1054), Lorenzo Andreoli (991), Giuliana Corioni (974), Franco Dotti (921), Flaminio Serena (834), Ornella Forlini (742). Ultimo, anche a significare la goliardia della competizione, Bruno Magri con un piccolissimo esemplare di soli 11 grammi.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome