A Castegnato è stato eletto il “Re Pomodoro 2013”

0

L’attesa era tanta perchè dopo la seconda edizione dello scorso anno, la competizione per aggiudicarsi il concorso per il “Re pomodoro 2013” messo in palio dall’Associazione Anziani e Pensionati di Castegnato, si è accesa sin dalla primavera quando le piantine dell’ortaggio sono state amorosamente ed accuratamente messe a dimora. L’iniziativa, inserita nel nutrito programma per le sere d’estate organizzato dalla Associazione, è stata seguita dai concorrenti e da molti curiosi che hanno vissuto in tempo reale il lavoro della giuria che ha valutato bellezza, consistenza, tipicità e pesantezza dell’ortaggio presentato.

Tra gli undici concorrenti, il presidente Armando Settura e la sua vice Ornella Forlini, hanno proclamato vincitore Osvaldo Maresu con un pomodoro dal peso di 1456 grammi che statisticamente è il terzo dopo i 1747 grammi del Re pomodoro 2011 ed i 1490 dello scorso anno. La classifica dei partecipanti, alle spalle del vincitore, vede Vincenzo Baroni (Pippo) con un pomodoro di 1136 ed a seguire Salvatore Maresu (1080), Vincenzo Schioppetti (1057), Bruno Falappi (1054), Lorenzo Andreoli (991), Giuliana Corioni (974), Franco Dotti (921), Flaminio Serena (834), Ornella Forlini (742). Ultimo, anche a significare la goliardia della competizione, Bruno Magri con un piccolissimo esemplare di soli 11 grammi.

Comments

comments

LEAVE A REPLY