Palio delle bisse, la bandiera del lago va a Garda

0

Garda ha vinto la Bandiera del Lago 2013. La finale del Palio delle Bisse si è disputata a Gardone Riviera. E la Remiera Gardone Riviera, presieduta da Mario Righettini, ha fatto le cose in grande per ospitare al meglio questo straordinario evento. La regata più attesa, quella del Gruppo A, la batteria regina del Palio delle bisse, ha visto impegnate: la capoclassifica Garda, Portesina, Clusanina, Gardonese, Regina Adelaide di Garda e Preonda di Bardolino.

La sfida è entusiasmante. Alla prima boa girano assieme Clusanina di Clusane d’Iseo, Garda e Gardonese, in gran spolvero. Quindi Preonda di Bardolino, Regina Adelaide di Garda e Portesina con qualche centesimo di ritardo. Nel secondo lato del percorso il terzo remo di Garda si “pianta” nell’acqua e penalizza la condotta di gara dei futuri campioni. Alla seconda boa Clusanina, Garda e Gardonese girano assieme qualche centesimo di secondo prima degli altri. La terza e ultima virata vede la rimonta di Preonda che si attesta in terza posizione. La volata finale è al cardiopalma. Gardonese, getta il cuore oltre l’ostacolo e vince la più bella regata della stagione. Piazza d’onore per Clusanina. Terza è Preonda. Garda è solo quarta ma si aggiudica la Bandiera del Lago 2013.

Alberto Malfer con questa vittoria stabilisce il record assoluto di 13 bandiere vinte, una in più di suo fratello Ettore che ne ha 12 al suo attivo. Gloria anche per i suoi compagni d’equipaggio Mauro Battistoli, Luigi Girelli e Dario Menghin. Il referto della gara indica in quinta posizione Regina Adelaide mentre Portesina rimedia un amaro sesto posto. Gardonese e Clusanina poi si sono giocate lo spareggio per il secondo posto. A spuntarla sono stati i sebini (che di Bandiere ne hanno vinte 8). Ai campioni uscenti di Ichtya di Peschiera, vincitori della gara del Gruppo B è andato il Trofeo Comunità del Garda. Dietro a loro si sono piazzati nell’ordine Villanella di Gargnano, Foscarina di Gardone Riviera, Sant’Angela Merici di Desenzano, che poi ha perso lo spareggio con Foscarina per l’8° posto, e Aries di Lazise. Monte Isola coordinata da Danilo “Cabubi” Bettoni ha fatto suo il Trofeo Voga alla Veneta destinato all’equipaggio leader del Gruppo C. Gli isolani hanno battuto Cà da Mosto di Sirmione. Betty di Cassone è terza. Nella sua scia Carmagnola di Clusane d’Iseo e Ariel di Gardone Riviera. Nel Gruppo D il Trofeo alla memoria di Umberto Rossetti è stato appannaggio di Iseo. Sul podio anche Torricella di Cassone, seconda e Lacisium di Lazise, terza. Quarta piazza per San Nicolò di Torri del Benaco che ha preceduto Gioia di Gargnano.

Infine il primo Palio al femminile della Lega Bisse del Garda ha visto trionfare le ragazze Andre di Bardolino, che hanno vinto tutte le regate. Birba di Lazise si è dovuta accontentare della piazza d’onore. Terza l’esordiente Berengario di Torri. A Gardone viene assegnato da anni, alla prima bissa classificata nel gruppo A il trofeo Livotto, premio in memoria del primo presidente del Gruppo bisse locale, grande la soddisfazione di Umberto Livotto, il figlio che lo mette in palio annualmente, nel consegnare dopo anni il trofeo all’equipaggio di casa della Gardonese. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY