Nuova grana per l’ex del Brescia Bachini: condannato per non aver pagato gli alimenti alla ex

0

Nuovi problemi per Jonathan Bachini, che per cinque anni (dal 2001 al 2005) è stato uno delle colonne portanti del Brescia (75 presenze, 7 goal) prima di essere squalificato per essere stato due volte trovato positivo alla cocaina (2004 Brescia-Lazio, 2005 Lazio-Siena). Bachini, infatti, il 29 luglio è stato condannato in sede penale a tre mesi di reclusione e 100mila euro di multa (più 81mila di pregresso e 10mila di danni morali) per non aver rispettato ripetutamente la sentenza che gli imponeva di versare alla moglie e alle figlie un assegno mensile (2mila euro in tutto). L’avvocato del giocatore ha sostenuto che il reddito è vorticosamente crollato passando dagli 800mila euro del 2004 ai 4mila del 2007. Senza più risollevarsi. Ma per la Corte il tesoretto del calciatore non può essere sparito nel nulla e “un uomo di 38 anni, sano e in forze, un lavoro se lo può trovare”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. ma i giudici dove vivono?
    il tesoretto, con tutti gli strumenti in mano al fisco possono subito trovarlo….
    e poi "un uomo di 38 anni, sano e in forze, un lavoro se lo può trovare” allora i milioni di disoccupati che ci sono in italia che sono, malaticci e deboli…. veramente trovo che pontificare da uno scranno pagato 10.000 ed oltre euro al mese senza paura di essere licenziati sia oltre che antipatico anche fortemente arrogante.

LEAVE A REPLY