Singolare lettera del Pd all’ambasciatore Usa: gioco del Monopoly da rivedere

0

La crisi continua a mordere. E il Parlamento fatica a dare risposte. Ma alcuni deputati del Partito democratico, tra cui la bresciana Marina Berlinghieri, sull’argomento hanno firmato una singolare lettera di protesta rivolta all’ambasciatore degli Stati Uniti e pubblicata sul Corriere della sera (gli altri sono Michele Anzaldi, Matteo Biffoni, Luigi Bobba, Lorenza Bonaccorsi, Federico Gelli, Ernesto Magorno). “Mentre la Casa Bianca, con realismo e saggezza, pone l´accento contro le frodi dei titoli e gli abusi degli strumenti finanziari, il Monopoly, gioco che da generazioni alfabetizza i giovani sui meccanismi del libero mercato, torna ad esaltare la turbo economia che ha aperto la crisi finanziaria 2008. Perciò ci permettiamo di chiederle se non sia il caso di valutare eventuali provvedimenti delle autorità competenti o comunque una posizione critica sul nuovo Monopoly”, così si legge. Un testo che ha suscitato anche qualche ilarità da parte di compagni di partito, che su Facebook non hanno mancato di parlarne ironicamente.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. gli integralisti del PD passeranno in rassegna gli album di Topolino e le vignette di Jacovitti. Ridateci i comunisti che furono: almeno erano persone serie, non dei radical-oc.

  2. Questa classe dirigente è lo specchio della più totale disaffezione dei problemi della gente. Pregherei la signora di interessarsi dei 1500 insegnanti che mancano e siamo alle porte dell’anno scolastico !!! E lasciar stare le pagliuzze , ma forse con quelle si va sui giornali, mentre i problemi reali, visto che non li risolvono ..non vanno sulla stampa. Sono vergognosi

  3. bella quella dei radical-oc !! Invece di preoccuparsi di queste stupidate bisognerebbe stare ben svegli per non farsi derubare mentre si è in casa.

LEAVE A REPLY