Doppio arresto per spaccio di cocaina. Uomo e donna marocchini in manette

0

Doppio arresto per spaccio di cocaina nella giornata di venerdì.

I Carabinieri della Stazione di Adro, hanno arrestato L.S., 34enne marocchina di Erbusco per detenzione a scopo di spaccio di stupefacenti. La donna, nel corso di specifici servizi antidroga, è stata notata salire a bordo di un’autovettura e cedere ad un 31enne di Capriolo una bustina contenente cocaina. L’immediato intervento dei militari ha consentito di rinvenire ulteriori tre involucri contenenti il medesimo stupefacente per complessivi 3 (tre) grammi. In casa dell’arrestata sono stati invece rinvenuti 730 euro ritenuti provento dell’illecita attività. La donna, in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria, è stata condotta in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Brescia quale assuntore di stupefacenti.

Sequestro ben più consistente, invece, quello operato dai Carabinieri della Stazione di Pisogne in Ossimo, verso le 4 della scorsa notte dove, nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata al termine di specifici servizi di osservazione, hanno sequestrato 4 sacchetti in cellophane contenenti complessivamente 122 grammi di cocaina, sostanza da taglio per 90 grammi, due bilancini di precisione e materiale vario atto a confezionare lo stupefacente oltre alla somma contante di 3350 euro provento dello spaccio. Nell’occasione è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti H.H., 30enne marocchino, in Italia senza fissa dimora già noto alle Forze di Polizia per precedenti specifici. L’uomo è stato rinchiuso in camera di sicurezza a Pisogne in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY