Pomeriggio di follia violenta in Valcamonica, 37enne fermato dai carabinieri

0

Si è conclusa con un ricovero coatto nel nosocomio il pomeriggio di violenta follia di un 37enne camuno. L’uomo prima è entrato in un bar e, senza un motivo, ha colpito violentemente una donna facendole sbattere la testa contro la porta, poi è fuggito. Ma non si è calmato.

Dopo poco è entrato in un altro locale e, sempre per motivi inspiegabili ha malmenato un avventore, creando un vero e proprio scompiglio nel bar..

Avvertiti i carabinieri, i militari sono intervenuti sul posto, ma anche per loro è servito tempo e pazienza per immobilizzare il 37enne che, alla vista dei carabinieri, si è scatenato in calci e pugni all’aria. Alla fine i militari sono riusciti a fermarlo e i sanitari del 118 l’hanno sedato e trasportato nel nosocomio per alcuni accertamenti.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Certi commenti danno i brividi, dipendesse dagli autori avremmo ancora i manicomi con pazienti incatenati in mezzo ai loro escrementi e la lobotomia come unica unica "cura" o, magari, la soluzione finale per i malati di mente…

LEAVE A REPLY