Nave, coltivava la marijuana in casa. Ai domiciliari operaio di 38 anni

0

I Carabinieri della Stazione di Vobarno hanno arrestato un operaio incensurato, classe ‘75, residente a Nave. A seguito di specifica attività di indagine correlata alla spaccio di stupefacenti nel territorio, i militari hanno attuato una serie di servizi di osservazione e pedinamento, fermando l’uomo nei pressi della sua abitazione a Nave. L’operaio aveva allestito in casa una serra artigianale per coltivazione dì marijuana in-door, completa dì lampade, fertilizzanti e manuali dì istruzione. Nel corso della perquisizione domiciliare effettuata insieme ai colleghi della Stazione Carabinieri di Nave sono state scoperte otto piante di marijuana dell’altezza compresa tra 150 cm ed i 200 centimetri, oltre a 70 grammi di marijuana gia’ pronta per l’utilizzo, nonche’ materiale per il confezionamento. Dopo l’arresto l’uomo è stato riaccompagnato presso la sua abitazione in regime degli aa.dd. ed a seguito del rito direttissimo condannato alla pena di sei mesi e 1.500 euro di multa.

Comments

comments

LEAVE A REPLY