Caso Gedit, il sindaco Zanola resta ai domiciliari

26

Il sindaco di Montichiari rimarrà ai domiciliari. Lo ha stabilito ieri il giudice per le indagini preliminari che ha respinto la richiesta del primo cittadino, accusato di tentata estorsione, falso in atto pubblico e abuso d’ufficio. La Zanola, nell’interrogatorio del 20, si era avvalsa della facoltà di non rispondere rilasciando soltanto alcune dichiarazioni spontanee sulla sua innocenza e sottolineando di aver avviato una trattativa trasparente nell’interesse della comunità, senza aver mai fatto intimidazioni alla famiglia Gabana (proprietaria della società di smaltimento e trattamento di rifiuti industriali e speciali , che gestisce una discarica nella frazione di ).

Ma secondo l’accusa il sindaco avrebbe esercitato pressioni illecite contro i titolari della Gedit, chiedendo 9 euro per ogni metro cubo di rifiuti trattato contro i 3 offerti dalla Gedit, che – secondo il primo cittadino e molti abitanti del Comune – attraverso la discarica di Vighizzolo sarebbe causa di fastidiosissime esalazioni odorose. Per il pm il sindaco sarebbe anche arrivato a presentare false dichiarazioni all’Arpa per dimostrarlo, oltre che a predisporre una modulistica per le segnalazioni dei cittadini quanto meno tendenziosa. Inoltre, nel tempo, avrebbe condotto una vera e propria battaglia “fuori dalle regole” nei confronti dell’azienda.

LE REAZIONI 

Arresto Zanola, il Carroccio e la sua giunta fanno quadrato. I grillini: dimissioni 

Aib sul caso Montichiari: "Sostegno alla Gedit per aver sempre lavorato secondo etica" 

Comments

comments

26 Commenti

  1. Ottima notizia! "Quando moriremo, nessuno ci verrà a chiedere quanto siamo stati credenti, ma credibili".
    Rosario Livatino, magistrato, ucciso dalla mafia agrigentina il 21 settembre 1990

  2. la finanza alle 4 del mattino per mettere agli arresti una sindaca madre di due figli, un trattamento umiliante di fronte ai propri amministrati: I CITTADINI DEVONO RISPETTARE LA LEGGE e LA LEGGE DEVE RISPETTARE I CITTADINI

  3. in italia ultimamente tutti si sentono in diritto di dire di tutto ! ognuno faccia il suo lavoro e se la gdf ha deciso di intervenire in questo modo avrà avuto i suoi buoni motivi , non sta a noi giudicare

  4. figuriamoci se la gdf decide l’orario in cui eseguire un arresto, si vede che hai esagerato con i telefilm. Mi chiedo solo se sia giusto un trattamento normalmente riservato a criminali incalliti e pregiudicati mafiosi. Posso farlo? o devo chiedere il permesso a te?

  5. Il sindaco é ai domiciliari perché "avrebbe esercitato pressioni illecite" presentando "false dichiarazioni". Dai non é difficile da capire. Magistratura e forze dell’ordine non si muovono a caso e proprio quando c’é un Sindaco di mezzo. E poi massimo rispetto per un azienda che non ha ceduto alle pressioni dimostrando che in Italia si puó e si deve lavorare onestamente. Viva le persone oneste!!!

  6. ma una discarica se fatta secondo le norme NON è inquinante per definizione !!!! chi butta i rifiuti nei fiumi o nei mari o nel sottosuolo senza protezione INQUINA !!!! anche l’amianto che nessuno vuole credete sia meno inquinante sui tetti delle vostre case o dei vostri vicini ??? così lo respirate tutto il giorni ??

  7. che tenerezza quei bambini che pensano ancora che una discarica a norma di legge non inquinerà mai: che dite? glielo diciamo che Babbo Natale non esiste? resisteranno allo shock?

  8. Credo che il tribunale del riesame rimetterà in libertà il sindaco. Perché il pm ha chiesto per la Zanola la tentata concussione se lei non ha chiesto soldi per sè? Infatti il Gip ha tenuto valida solo la tentata estorsione. Ma anche qui: si può parlare di estorsione nei confronti di un sindaco che chiede benefit per il proprio paese? Così ad occhio se l’indagine si allarga in tutte le direzioni saranno ben altre le teste che salteranno e per la Zanola prevedo una elezione in parlamento, sia con la legge elettorale attuale, sia con una nuova.

  9. Dal Brescia Oggi di domenica 22 settembre 2013 PROVINCIA, pagina 21. I domiciliari per il gip appaiono «misura proporzionata alla gravità dei fatti e allo spessore criminale dell´indagata». Esiste «un concreto pericolo di reiterazione del reato» . L´obiettivo, del sindaco, per gli investigatori, sarebbe stato «perseguire un vantaggio ingiusto con stipula forzata con il Comune oppure pregiudizio all´azienda».

  10. La prepotenza è di chi pur arrecando danno diretto e indiretto alla popolazione non si ritiene in obbligo morale di risarcirla adeguatamente, approfittando di una scandalosa lacuna normativa che danneggia tutti gli italiani dato che chi riempie discariche non è tenuto a pagare nulla.

  11. hai ragione, ma rispondere con la prepotenza ai prepotenti significa far vincere chi é piú prepotente. infatti montichiari é piena di discariche e di prepotenti. la lega ha governato il paese, la regione, la provincia ed il comune di montichiari: il trionfo della prepotenza in un comune malato che deve riscattarsi. basta con il giochetto che vede il sindaco del paese combattere quello che il suo partito ha approvato in regione ed in provincia.

  12. Giusto per informarti Zanola ha vinto le elezioni a Montichiari proprio contro Lega e PDL. E giusto per informarti ancora (perchè mi sembri proprio un caso disperato) se a Montichiari ci sono tante discariche è perchè da oltre 30 anni ci sono tante cave che politici prepotenti con sede a Milano hanno negli anni deciso di far riempire ad amici loro…

  13. Leggete l’articolo di Gorlani sul sito del corriere brescia (rubrica laterale "voci di brescia") veramente illuminante sulle bonifiche mai fatte e sindaco arrestato 🙂

  14. e cosa ci é rientrata a fare allora nella lega? e con chi governa la lega a milano? e non era in giunta con la lega in nicoli cristiano che con discariche e scavi ha impestato il territorio grazie anche alle ecomafie che imperversano per tutto il nord? chi ha votato zanola deve sapere che ha cmq sostenuto l’establishment lega/pdl.

  15. non vogliono le cave e le discariche ma poi le vogliono !!! non vi viene il sospetto che quando dicono di non volerle lo facciano solo per prendere voti e per il c……. i cittadini ???

  16. Rettifico: "La Zanola al balottaggio ha avuto anche un’accanita campagna avversa da parte proprio del gruppo Gabana" ; accanita campagna avversa da parte del Gruppo Gabania NON SOLO al ballottaggio ma durante tutto il periodo elettorale.

  17. perché ti scaldi tanto ?? mi sa che sei proprio tu che imperversi monopolizzando "ogni discussione" (probabilmente non hai altro da fare) ! non agitarti qualcuno non la pensa come te

  18. George te lo riscrivo qui e smettila di dire che siamo tutti la stessa persona…dai non ci fai una bella figura. Dal Brescia Oggi di domenica 22 settembre 2013 PROVINCIA, pagina 21. I domiciliari per il gip appaiono «misura proporzionata alla gravità dei fatti e allo spessore criminale dell´indagata». Esiste «un concreto pericolo di reiterazione del reato» . L´obiettivo, del sindaco, per gli investigatori, sarebbe stato «perseguire un vantaggio ingiusto con stipula forzata con il Comune oppure pregiudizio all´azienda».

  19. Leggete l’articolo di Gorlani sul sito del corriere brescia (rubrica laterale "voci di brescia") veramente illuminante sulle bonifiche mai fatte e sindaco arrestato 🙂

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome