Magrebino si costituisce a Canton Mombello, ma entra rifornito di droga

3
Bsnews whatsapp

Ha bussato alle porte di Canton Mombello un paio di giorni fa: doveva scontare una pena residua di qualche anno di carcere. L’uomo, scrive il Corsera, viveva in una comunità terapeutica e aveva deciso di andarsene da lì per costituirsi. La scelta di andare a Canton Mombello, invece che al meglio strutturato Verziano, ha però destato dei sospetti  nella polizia penitenziaria, sospetti che hanno trovato conferma quando l’agente incaricato di sorvegliare la sezione dove era stato condotto l’uomo ha notato strani giri nella sua cella. E’ stata disposta una perquisizione e nascosti in bagno sono stati trovati quattro ovuli contenenti tre grammi di eroina. Il giovane magrebino aveva infatti ingerito la droga ingerita per eludere i controlli e le perquisizioni.

Nel mese di settembre, proprio questi controlli avevano portato al rinvenimento di un telefono cellulare, all’intercettazione di un pacco destinato contenente quindici grammi di hashish e un telefono cellulare.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

3 COMMENTI

RISPONDI