Sciopero Wave, Cominelli (Pd): urge chiarezza, solidarietà ai lavoratori

0

“La situazione della Wave di Brescia richiede un’urgente soluzione e maggiore chiarezza da parte dell’azienda. Ci sono oltre 50 lavoratori che rischiano di perdere il posto e nonostante le trattative che durano da diverso tempo, le soluzioni che arrivano dall’azienda risultano a tutt’oggi fumose e comunque senza una chiara espressione dalla volontà di mantenere aperta e operativa la sede Wave di Bedizzole e conservare i posti di lavoro”. Questo quanto afferma la deputata bresciana del Pd, Miriam Cominelli esprimendo la propria solidarietà nei confronti dei lavoratori della Wave che oggi hanno scioperato. “Una situazione grave, non solo perché va a incidere in un momento particolarmente difficile per il nostro paese, ma soprattutto perché le ragioni che stanno portando alla chiusura della sede bresciana più che per la crisi, appaiono motivate dalla complessa vicenda giudiziaria che ha colpito il gruppo Unipol-Fonsai e la famiglia Ligresti. Come parlamentare bresciana mi adopererò per portare la vicenda in parlamento e per condividere la problematica con i colleghi del PD bresciani, che si sono detti già disponibili alla cosa, per una soluzione che non ricada unicamente sulle spalle dei lavoratori”

Comments

comments

LEAVE A REPLY