Skyline 18: inaugurato il grattacielo che “guarda” Brescia dall’alto al basso

18

C’è un nuovo profilo nello skyline di Brescia: skyline 18, il nuovo grattacielo che si affaccia su via Fratelli Ugoni, a poche decine di metri dal centro commerciale Freccia Rossa. La costruzione d’avanguardia, che è stata realizzata con un investimento di 50 milioni di euro, è stata inaugurata questa mattina dal sindaco di Brescia Emilio Del Bono.

All’interno dello Skyline 18 sono stati realizzati 46 appartamenti, 7 ville, 14 unità direzionali e 5 spazi commerciali, come da progetto firmato dall’architetto Pier Paolo Maggiora dello studio ArchA. Una curiosità: la perla più brillante dell’edificio è stata posta all’ultimo piano. Si tratta di un attico di 320 metri quadrati con annesso giardino pensile. Il tutto per 3 milioni di euro.

Comments

comments

18 COMMENTS

  1. mi vergogno per voi, è assolutamente una costruzione inutile e fuori da qualsiasi parametro..un ECOMOSTRO di cui NON avevamo BISOGNO, spero che non vendano neanche un mq così forse si inizierà a ristrutturare e riqualificare anzichè cementare e basta…. DEL BONO a saperlo non ti avrei votato….

  2. mi meraviglio di tutti quelli (anche voi giornalisti) che danno risalto a queste brutture(vedi anche in via oberdan) senza mostrare una piccola critica ecologica ed economica. CHE SCHIFO !

  3. Del Bono cosa c’entra scusate?!!??!?
    Crit ica economica per quale motivo? è un investimento privato, non sono i soldi vostri in quel grattacielo….

  4. per alberto084: è il pgt approvato dal ‘amministrazione pubblica che da ai privati il permesso di costruire e probabilmente il permesso è di paroli o Corsini, quindi il comune c’entra sempre…e se fossi in Del Bono a questa inaugurazione non parteciperei…anche la castelletti dimostra in questa sede tutta la sua ipocrisia…. se penso alla sua campagna elettorale!!!!!

  5. Un obbrobrio dal punto di vista estetico. Perché il sindaco si è prestato ad inaugurarlo, visto che la collettività è estranea alla costruzione e l’operazione no ha alcuna valenza sociale? Il sindaco "toppa" un pò troppo spesso.

  6. 46 appartamenti, 7 ville, 14 unità direzionali e 5 spazi commerciali….
    mi vien da ridere al pensiero di qualche povero scapestrato che andrà dentro questo palazzo, ma il palazzo fuksas, la torre oberdan, la torre futura e le 3 torrni non hanno insegnato nulla in merito? soldi buttati oppure re….ti?

  7. Il sindaco poteva evitare questa caduta di stile, non si può approvare una simile colata di cemento dopo una campagna elettorale come la sua. Il palazzo è brutto e totalmente fuori contesto e soprattutto Brescia aveva veramente bisogno di una altro palazzo da lasciare vuoto? Mi sfugge poi il termine "ville", come fanno ad esserci delle ville in un palazzo? Vorrei ricordare alla redazione che firma questo articolo che esistono parole per definire ogni cosa e una villa (da dizionario Treccani) è: "Nella terminologia edilizia moderna, tipo di abitazione unifamiliare, di un certo lusso, accompagnata da un giardino più o meno esteso, che si costruisce nei quartieri residenziali più signorili della città"……

  8. Visto dal disegno sembra un bel progetto, ma dal vivo direi che non appaga molto l’occhio… soprattutto per me che lo vedo dall’ufficio quotidianamente.

    ps – D’estate, intorno all’ora di pranzo, le vetrate dello Skyline 18 proiettano un "raggio di morte" nel nostro ufficio per via dei riflessi del sole. Tale riflesso è così forte che ci costringe a tirare le tende dell’ufficio… chissà se fanno studi anche su questi "problemi".

  9. brutto appiccicato al centro commerciale e con prezzo folli !!! Bravo del Bono e la Castelletti io mi sarei vergognato di inaugurare una tale schifezza!!!

  10. Non vedo di che meravigliarsi: Del Bono e la Castelletti inaugurano semplicemente, come i loro predecessori, i grandi affari che governano i veri destini della città. In quanto al superattico dell’ultimo piano da tre milioni di euro, eviterei di parlarne perchè con la stessa cifra (chi può..) si copmra un casale in Toscana vista mare, con dodici stanze ed annesso vigneto ed oliveto da cinque ettari. No, no, molto meglio respirare l’aria delll’inceneritore in piena zona PCB…

  11. Una schifezza,anche dal castello di brescia il paesaggio è rovinato da questi grattacieli di cui quest’ultimo orribile in stile carcere anni ’70

LEAVE A REPLY