Rifiuti da Roma a Brescia: ci vorrà un mese per conoscere i risultati delle analisi

0
Bsnews whatsapp

"Saranno necessari 30 giorni per avere gli esiti definitivi delle analisi del campione prelevato dai rifiuti provenienti dalla discarica laziale di Malagrotta conferiti agli impianti Gedit di Vighizzolo e bloccati dai controlli di Arpa". Lo ha reso noto l’assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile di Regione Lombardia Claudia Maria Terzi. "Inoltre – ha aggiunto la titolare regionale all’Ambiente – si è concordato con il vice sindaco del Comune di Montichiari di attivare un primo presidio da parte della Polizia locale, che richiederà, a seguito di eventuali situazioni anomale, la presenza di Arpa, per la cui collaborazione Regione ha dato la massima disponibilità".

NULLA DI INTENTATO PER RISOLVERE LA QUESTIONE – "Non lasceremo nulla d’intentato per risolvere la questione" ha assicurato l’assessore Terzi. "Il fatto che gi? sabato abbiamo mandato una squadra di Arpa a vigilare sui rifiuti in arrivo, dando manforte alla Polizia locale, ne è la dimostrazione. A quanto pare ce n’era davvero bisogno, visto che sono emerse delle anomalie in merito ai codici dei rifiuti: la documentazione di accompagnamento è “risultata inadeguata".

INACCETTABILE COMPORTAMENTO DA FURBETTI – "E’ del tutto inaccettabile un comportamento da furbetti come quello a cui stiamo assistendo" ha commentato l’assessore. "Non solo ci vengono mandati rifiuti da altre regioni che non si sono rese autosufficienti quanto allo smaltimento, ma tutto ciò viene fatto senza nemmeno avvertire la Regione di arrivo: ci spediscono la spazzatura in maniera, a quanto pare, irregolare. Ma Montichiari e la Lombardia non possono diventare la pattumiera d’Italia: solidali sì, fessi no".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI