Aeroporto Montichiari, Massetti (Confartigianato): diamo un sì convinto ad Orio

0

«Si aspettano risposte a Bergamo. Diamogli un sì convinto e unanime e poi sediamoci a trattare. La miope concorrenza fra territori ha determinato la non costituzione del sistema aeroportuale integrato tra Verona e Montichiari che auspicavamo. Ma Montichiari è fondamentale per la Lombardia intera e la sua economia. Non perdiamo questo treno. Anzi, questo aereo». Lo ha affermato senza mezzi termini – intervenendo in un convegno della Confartigianato sabato a Rovigo – il presidente di Confartigianato Imprese Unione di Brescia e della Lombardia Eugenio Massetti, che aggiunge: «Se è infatti vero che prima l’assetto economico era rappresentato dal triangolo Genova – Milano – Torino, ora il concetto è “Oltre il Nord-Est, per un nuovo sviluppo del Paese” dove il sistema territoriale di sviluppo è rappresentato da Lombardia, Emilia e Veneto: Milano, Bologna, Venezia e Brescia al centro. Quando dicevamo, solo qualche mese fa che per noi Montichiari era ed è un aeroporto da alta classifica, da serie A, per la caratteristica delle piste che possiede, unico dopo Malpensa per il suo potenziale bacino di utenza, non sbagliavamo una virgola. Così come non ci aveva stupito, vista la storia dello scalo fatta di interessi localistici e di persone che non hanno mai saputo vedere oltre il proprio naso (con l’esplicita volontà della gestione Catullo di non valorizzarlo nel sistema Brescia-Verona), che la situazione restasse così com’è. È ora che l’aeroporto di Montichiari torni invece al centro di un progetto di rilancio che faccia ripartire l’impegno sulle attività di trasporto merci e passeggeri. E se la Regione Lombardia appoggia Orio al Serio in questa partita di Montichiari, noi registriamo e apprezziamo la posizione del presidente Maroni. Tutte motivazioni d’interesse che ben vengano, l’importante è farlo in fretta: lo sviluppo di un paese matura e si diffonde con un forte investimento sul territorio e l’aeroporto è uno di questi».

Confartigianato Imprese Unione di Brescia sostiene da tempo come le istituzioni e la politica tutta debbano e possano impegnarsi a promuovere investimenti nelle infrastrutture aeroportuali, avviando finalmente la creazione di un hub che coinvolga Montichiari a servizio di un territorio enorme, che con i suoi 15 milioni di abitanti e decine di migliaia di imprese è il cuore pulsante del nord italiano produttivo che ha sempre visto la regione Lombardia, con Brescia in testa, motore del suo sviluppo.

Comments

comments

LEAVE A REPLY