Scarcerazione sindaco Zanola, Rolfi (Lega): “Grande soddisfazione. Ora la battaglia è di tutti”

11
Bsnews whatsapp

"Grande soddisfazione" è questo il primo commento del vice capogruppo della Lega Nord in Regione Lombardia, Fabio Rolfi, alla notizia della scarcerazione del primo cittadino di Montichiari Elena Zanola. 

"Giorni di carcerazione preventiva accordati a un sindaco che ha cercato solo di fare gli interessi del proprio paese.  Finalmente lo stato di diritto è stato ripristinato e la comunità di Montichiari torna ad avere il suo sindaco verso il quale ha dimostrato da sempre solidarietà, condivisione delle scelte politiche e affetto" dichiara Rolfi.
"Ora le ragioni di Elena e della comunità di Montichiari dopo questa vicenda sono diventate patrimonio comune e su questo il gruppo della Lega Nord e’ già al lavoro sul tema dell’indice di pressione comunale da introdurre nella legislazione regionale per tutelare i comuni come Montichiari già sovraccaricati da impianti di smaltimento e discariche. Anche sul tema delle convenzioni comunali a breve copriremo il vuoto legislativo esistente – conclude Rolfi – per aiutare i sindaci a difendere l’unico vero e grande patrimonio dei cittadini e cioè il territorio".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

11 COMMENTI

  1. Ah, bella questa: dopo averlo cementificato senza nessuna pietà e regola, dopo averlo ridotto ad una forma di emmenthal di discariche e impianti di smaltimento rifiuti, i leghisti scoprono che il territorio è un patrimonio da salvaguardare per conto dei cittadini e che bisogna cambiare rotta. Dopo vent’anni di governo locale e nazionale, spunta una nuova alba e splende…il sole delle Alpi. Complimentoni.

  2. Io abito in un paese governato dal pd da 10 anni…..vilette a schiera ovunque,hanno costruito tutto il costruibile lasciando che il centro storico fosse preda degli immigrati.Altri esempi? vogliamo parlare di roncadelle e del suo sindaco piddino?

  3. Bravo!! Oppure parliamo di Concesio (pd con una politica urbanistica fantasiona) oppure di Sarezzo e si potrebbero fare mille altri esempi…

  4. Non a caso la prima inaugurazione di Del BOno e’ stata la mega torre costruita a ridosso del freccia rossa. Inaugura la colata di cemento del suo predecessore di partito Corsini. Questa e’ la sinistra piddina, parlare di contrasto al consumo di suolo e poi fare l’opposizione quando governa, lo vedremo….

  5. Non a caso la prima inaugurazione di Del BOno e\’ stata la mega torre costruita a ridosso del freccia rossa. Inaugura la colata di cemento del suo predecessore di partito Corsini. Questa e\’ la sinistra piddina, parlare di contrasto al consumo di suolo e poi fare l\’opposizione quando governa, lo vedremo….

  6. Non confondiamo le idee: la Lega come tutto il centrodestra (suo storico alleato nelle amministrazioni pubbliche) e tutto il centrosinistra sono correi e correspondabili nella devastazione del territorio, nella cementificazione selvaggia, nel perseguimento di logiche spartitorie e consociative in danno del territorio, che non hanno colore nè bandiera. La Lega però, quella cosiddetta di lotta, nacque proprio per contrastare tali logiche ma una volta entrata nelle stanze del potere si è adeguata alla grande. Quindi, doppiamente responsabile.

  7. Cari utenti perchè non parliamo di Gardone V.T., governato dal dopoguerra dalla DC e , da parecchi anni dal PD..Centro storico completamente degradato ed abbandonato (ovvero FATISCENTE). il famoso complesso "i portici" (soprannominato dai gardonesi "il mostro"), circa 120 (!!!???)appartamenti costruiti in un condominio , per la stragrande maggioranza non abitati.Con l’Aler che, dopo l’ennesimo fallimento utilizza gli appartamenti di sua pertinenza per situazioni "problematiche"….. Forse invece di 120 appartamenti in un complesso così brutto einvasivo si potevano costruire delle palazzine più a "misura di famiglia"….Invece no. Si è preferito una cosa OSCENA.

  8. Grazie della precisazione. Comunque, in tema di inaugurazioni, giudico politicamente squallido il comportamento della giunta Paroli-Rolfi la quale, per meschino calcolo elettorale ha inaugurato con enfasi propagandistica la Metropolitana a cui erano decisamente contrari.

RISPONDI