Miss Ciclismo, due settimane alla prefinale: in gara ben cinque bresciane

0

Mancano ormai due settimane all’appuntamento del 26 ottobre quando le prefinaliste di Miss Ciclismo sbarcheranno a Riese Pio X per contendersi gli ultimi sette posti in palio per la finalissima di dicembre quando cioè i migliori corridori del mondo eleggeranno la Miss che succederà nel prestigioso albo d’oro alla piacentina Alessia Franchi, ora conduttrice de “La Volata del Lunedì” sul canale 214 di Sky.

 

Le bellissime ventidue sfileranno per pubblico e giuria in tre differenti tenute, in abito casual, in abito da sera e in costume.  Dopo una prima scrematura, in cui le 15 più votate passeranno il turno, le concorrenti saranno suddivise in cinque gruppi da 3. La più votata di ogni gruppo accederà alla finale, mentre le seconde classificate si sfideranno nuovamente in un ballottaggio che qualificherà le due più votate.

In gara in questa prefinale ci saranno anche le bresciane Martina Avanzi, Miriam Baruffa, Marta Vegera, Alessandra Vezzoli e Jenny Zanatta.

Miriam è al suo secondo anno in prefinale di Miss Ciclismo, ha 27 anni, è di Barghe e lavora come barista. Marta è una 26enne contabile di nazionalità ucraina, stabilizzata a Brescia. Alessandra Vezzoli di anni ne ha venti ed è una studentessa in scienze della formazione che dice di essere  determinata, testarda ,ma tanto tanto solare. Jenny lavora invece come hostess e modella e si descrive come ambiziosa, sognatrice e solare. Martina ha 18 anni ed è una studentessa perito turistico e lavora come modella sognando però un futuro come export manager, di sé dice di essere creativa, strana e controversa.

La partecipazione di Martina alla prefinale di Miss Ciclismo è però subordinata alla sua eventuale qualificazione alla finalissima nazionale di Miss Italia. «Come già fatto in passato con l’ex Velina, Giulia Calcaterra, anche quest’anno con Martina Avanzi utilizzeremo lo stesso modus operandi – ha commentato il presidente di Miss Ciclismo, Matteo Romano – liberandola senza problemi in caso di una sua qualificazione per la finalissima di Miss Italia. Tutti noi la prossima settimana faremo il tifo per lei, perché per noi ciò che conta è solamente la soddisfazione, personale e professionale, delle ragazze».

La manifestazione è supportata da Asolo Bike in collaborazione con il Comune di Riese Pio X ed inserita nell’ambito degli eventi collaterali legati alla partenza della ultima tappa del Giro d’Italia lo scorso 26 maggio.

«Dopo il successo organizzativo della prima prefinale – ha proseguito il presidente di Miss Ciclismo, Matteo Romano – l’obiettivo è quello di ripeterci anche a Riese portando così 14 bellissime concorrenti alla finalissima di dicembre. La scelta per questa prefinale è subito caduta su Riese perché conosciamo l’elevato standard qualitativo che può garantirci l’amico Gimpietro Bonin con tutto il suo gruppo.».

Già certe di un posto in finale sono Giulia Borio, Isabel Bragalini, Melissa Civiletti, Valeria Maggiore, Melissa Meduri, Angelica Meldo e Alba Pasquariello vittoriose nella prefinale disputatasi lo scorso 5 ottobre a Somma Lombardo. L’appuntamento è dunque fissato per le ore 20.45 di sabato 26 ottobre quando alla palestra comunale di Riese Pio X si completerà il cast delle finaliste andranno poi a contendersi il titolo di Miss Ciclismo 2013.

Comments

comments

LEAVE A REPLY